Osservatorio immobiliare piacentino, venerdì 23 marzo la presentazione dell'edizione 2018

Appuntamento aperto alla cittadinanza, alle 17, nella sala degli Arazzi del Collegio Alberoni. Fiaip: «Strumento utile non solo per gli operatori del settore ma anche per i cittadini»

C'è un appuntamento importante venerdì 23 marzo a Piacenza: alle 17, nella sala degli Arazzi del Collegio Alberoni, verrà presentato l'Osservatorio immobiliare di Piacenza e provincia. Uno studio approfondito e professionale, una "fotografia reale" sugli attuali valori di mercato, condotto dal collegio piacentino della Federazione italiana agenti immobiliari professionali (Fiaip) che giunge quest'anno alla sesta edizione.

«Si consolida l'impegno della nostra federazione, che attraverso questo studio ha voluto dare un po' di numeri rivolti, oltre che agli operatori professionali del settore immobiliare, anche alla collettività» sottolinea Fabrizio Floriani, presidente provinciale di Fiaip Piacenza: «Un importante strumento di conoscenza per il consumatore e per l'operatore del settore su quelli che sono i valori degli immobili della nostra città e della provincia».

L'Osservatorio immobiliare infatti contiene la raccolta dei prezzi degli immobili venduti e affittati a Piacenza, grazie ai rilevatori presenti sul territorio, ovvero i professionisti del mercato immobiliare, affiliati Fiaip, che operano ogni giorno: rilevatori che - conferma Ivan Capra, responsabile dell'Osservatorio - hanno avuto un notevole incremento quest'anno, permettendo così di avere a disposizione per l'osservatorio una quantità di dati importante, varia e attendibile.

«Questo studio è un buon tracciato nel quale si inseriscono l'intervento e l'esperienza del professionista che sa valutare correttamente questi dati, sa come vanno abbinati e interpretati. Questi dati - prosegue Fabrizio Floriani - rappresentano un sentore del comparto immobiliare molto specifico sui valori di mercato, che prende in esame tutta Piacenza suddivisa in micro zone: il centro storico è stato suddiviso in sette zone, e il resto della città in altre ventinove micro zone, ognuna caratterizzata dalla propria peculiarità, mentre la provincia è stata suddivisa in base alle principali vallate. Abbiamo quindi i prezzi degli immobili ristrutturati o nuovi, in buono stato o da ristrutturare, per vendite residenziali e commerciali come uffici e negozi. Abbiamo anche una parte dedicata all'artigianale e industriale, specifica per i magazzini e i capannoni. E ancora un'altra sezione specifica sulle locazioni di appartamenti liberi e arredati».

Quella che verrà presentata venerdì è quindi una guida pratica che racchiude dati molto importanti e strategici per la realtà economica piacentina.

«L'Osservatorio - sottolinea Ivan Capra - è anche molto utile, ad esempio, quando si parla di aste immobiliari, ovvero quegli immobili in sofferenza detenuti dalle banche, per le quali rappresentano dei crediti deteriorati, e che li stanno smaltendo con grande criterio».

L'incontro è aperto a tutta la cittadinanza: vi prederanno parte, insieme a Fabrizio Floriani e Ivan Capra, anche l'assessore Paolo Garetti, il vicepresidente Abi Corrado Sforza Fogliani, il presidente del Collegio notarile Mariarosa Fiengo, e il presidente di Confindustria Piacenza Alberto Rota.
Ospiti della tavola rotonda saranno il presidente nazionali Fiaip Gian Battista Baccarini, il presidente nazionale di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa, l'ad di Nomina Luca Dondi dall'Orologio, l'economista piacentino Marco Mazzoli e il presidente di Archistorica Manrico Bissi.

«Grazie ad alcuni sponsor - concludono - da quest'anno l'Osservatorio, prodotto da Tipleco, è stato pubblicato con una veste di pregio e impegnativa, e quindi sarà disponibile al pubblico presso la libreria internazionale Romagnosi e anche su Internet».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento