rotate-mobile
Economia

Partecipazione a fiere internazionali, quasi 10 milioni di euro disponibili per le Pmi

Sono quasi 10 milioni di euro in due anni - 2,7 milioni nel 2017 e 7,2 per il 2018 - le risorse a disposizione delle imprese di piccola e media dimensione, con sede o unità operativa in Regione Emilia Romagna. Se ne parla il 19 aprile in Camera di Commercio

?La Regione Emilia Romagna ha pubblicato il bando per progetti di promozione dell'export per imprese non esportatrici abituali e per la partecipazione a eventi fieristici da parte di aziende anche già esportatrici. Le domande potranno essere presentate a partire dal prossimo 15 maggio.

Per promuovere il bando ed aumentarne la conoscenza presso le imprese piacentine la Camera di commercio - in collaborazione con Unioncamere Emilia Romagna e Regione - ha organizzato per mercoledì 19 aprile, un seminario gratuito, nel corso del quale verranno poste in luce tutte le informazioni utili per decidere se concorrere all’assegnazione dei contributi. L’appuntamento è alle 10 presso la sede camerale. Si tratta infatti di contributi a fondo perduto per sostenere Progetti di penetrazione commerciale in mercati esteri (per imprese non esportatrici o non esportatrici abituali) e Partecipazione a fiere internazionali (anche per imprese già esportatrici). Gianluca Baldoni, funzionario della Regione Emilia Romagna, illustrerà tutte le caratteristiche del Bando, soggetti eligibili, spese ammissibili, modalità di presentazione delle domande e tempistica.

Sono quasi 10 milioni di euro in due anni - 2,7 milioni nel 2017 e 7,2 per il 2018 - le risorse a disposizione delle imprese di piccola e media dimensione, con sede o unità operativa in Regione Emilia Romagna. L'iniziativa vuole accrescere il numero delle imprese esportatrici e quindi la quota di prodotti e servizi esportati. I presupposti principali sono la creazione delle condizioni interne all’azienda per la pianificazione, l’avvio e il consolidamento di percorsi di internazionalizzazione di medio periodo.  Il bando inoltre sostiene i progetti per l’ingresso sui mercati esteri attraverso la partecipazione a fiere all’estero, la realizzazione di eventi promozionali e l’attivazione di consulenze per l’ottenimento di certificazioni per l’export e per la registrazione e la protezione del marchio sui paesi target. Il bando fa parte di Emilia Romagna Go Global 2016-2020, il nuovo programma pluriennale di internazionalizzazione del sistema produttivo approvato dal Comitato Export & Internazionalizzazione dell’Emilia Romagna. La partecipazione al seminario non prevede costi ma l’adesione è richiesta, per motivi organizzativi. La scheda di adesione è reperibile sul sito www.pc.camcom.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partecipazione a fiere internazionali, quasi 10 milioni di euro disponibili per le Pmi

IlPiacenza è in caricamento