Via Anguissola, parte da qui il fotovoltaico piacentino: -12t di Co2

Ogni anno, l'impianto installato sul centro sportivo farà risparmiare 4.7 tonnellate di petrolio e 12 tonnellate di anidride carbonica. L'assessore Brambati: "E' un progetto educativo"

Si comincia dall'impianto sportivo di via Anguissola, a Borgotrebbia, dove già nella giornata di domani verrà messo in funzione l'impianto fotovoltaico recentemente installato. L'assessore alle Opere Pubbliche Ignazio Brambati ha espresso oggi viva soddisfazione per l'impianto realizzato, che in un solo anno permetterà il risparmio di più di 4,7 tonnellate equivalenti di petrolio, accanto ad una sensibile diminuzione delle emissioni inquinanti: anidride carbonica, ben 12 tonnellate in meno immesse nell'atmosfera ogni anno, e ossidi di azoto, 35 chilogrammi in meno.

 

L'assess. Brambati all'impianto

Si tratta di un impianto composito, costituito sia dalla struttura fotovoltaica, che renderà l'impianto sportivo autonomo per quanto riguarda l'energia elettrica, sia da un impianto solare termico, in grado di riscaldare in un giorno 2mila litri di acqua.


ENERGIA PULITA ANCHE ALLE SCUOLE DI PIACENZA - «L'intervento effettuato presso il Campo sportivo non è certo isolato, ma si colloca all'interno di una vasta campagna di risparmio energetico intrapresa dalla Pubblica Amministrazione, che ha già visto la distribuzione agli anziani e a tutti coloro che frequentano i centri scolastici, di ben 60mila lampade a risparmio energetico», dichiara l'assessore Brambati. «Inoltre non solo i centri sportivi, ma anche numerosi plessi scolastici della nostra città potranno beneficiare già all'inizio del prossimo anno scolastico di energia pulita e a basso costo, prodotta tramite impianti fotovoltaici e solari termici».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


NON SOLO RISPARMIO ENERGETICO, MA ANCHE IMPORTANTE FUNZIONE EDUCATIVA - «Il nostro intervento svolge un'importante funzione educativa», continua Brambati, «proprio perché è rivolto ai giovani, in quanto principali utenti sia degli impianti sportivi che dei plessi scolastici. Come rappresentanti della Pubblica Amministrazione, organizzeremo anche incontri con studenti e insegnanti per attuare un'opera di sensibilizzazione nei confronti delle tematiche inerenti il risparmio energetico e l'utilizzo delle fonti energetiche alternative. Vogliamo che tutti i giovani recepiscano il nostro messaggio e abbiano la possibilità di conoscere le iniziative messe in atto nella nostra città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento