Banda larga nelle aree industriali, venerdì la sigla a "Piacenza Futuro"

Venerdì 9 novembre alle 11 alla sede di Confindustria verrà siglato l'accordo per sviluppare il progetto denominato "Piacenza Futuro", partnership tra Confindustria Piacenza e BT Enìa

Emilio Bolzoni

Il Governo Monti, nel secondo Decreto crescita varato agli inizi di ottobre, ha ribadito l’importanza della diffusione della banda larga in Italia ed ha recepito in modo formale l’Agenda digitale europea, cioè gli step necessari al raggiungimento, entro il 2020, del completo abbattimento del digital divide, cioè della disparità delle condizioni di accesso a Internet tra le varie zone del Paese. In particolare sono stati stanziati 750 milioni di euro (di cui 150 nel Centro Nord) per lo sviluppo della banda larga e sono state introdotte una serie di semplificazioni per la posa della fibra ottica.

Il presidente di Confindustria Piacenza, Emilio Bolzoni, sin dall’inizio del mandato, ha inserito tra i punti qualificanti del suo programma un progetto di sviluppo della banda larga ultraveloce nelle aree industriali della provincia di Piacenza. Venerdì 9 novembre alle 11 verrà siglato l'accordo per sviluppare il progetto denominato "Piacenza Futuro". All’incontro saranno presenti anche i rappresentanti dei comuni di Piacenza e Podenzano interessati dagli interventi. Il progetto “Piacenza Futuro” è una partnership tra Confindustria Piacenza e BT Enìa per portare alle imprese del territorio know-how, servizi e soluzioni ICT in grado di aumentarne la competitività e l’efficienza. Il progetto si articola su tre livelli per consentire a tutte le aziende associate, dalle microimprese fino alle multinazionali, di dotarsi di servizi innovativi a condizioni particolarmente vantaggiose.

1 - Primo Livello

BT Enìa metterà a disposizione una suite di servizi, rivolti a tutte le aziende associate, che indirizza le esigenze di Telecomunicazioni “core” (unified communication, internet, fonia,  mobile).

2 - Secondo Livello

BT Enìa prevede un intervento di infrastrutturazione delle aree industriali di Casoni di Gariga e Orsina, che consentirà alle imprese di essere raggiunte dalla Larga Banda (wi-max, fibra ottica )

Il rilegamento a Larga Banda è un presupposto indispensabile per permettere alle aziende di dotarsi dei nuovi servizi ICT (anche in full outsourcing) descritti al successivo “Terzo Livello”.

Si tratta di un primo step che potrà essere sviluppato successivamente anche in altre aree dalle medesime caratteristiche di quelle oggetto dell’avvio del progetto.

3 - Terzo Livello

BT Enìa propone alle imprese servizi IT e ICT sviluppati a livello globale dal gruppo British Telecom.

Questi servizi, che vengono erogati tramite le server farm di BT in Italia, sono necessariamente da ritagliare sulle esigenze specifiche di ciascuna azienda. BT Enìa è il principale fornitore alternativo sul territorio di Parma, Piacenza e Reggio Emilia di servizi di Comunicazione e di I.T. basati su tecnologie innovative e interamente dedicati alle imprese e alla Pubblica Amministrazione. BT Enìa può contare su una rete in fibra ottica all'avanguardia che si snoda in modo capillare su tutto il territorio .

L’infrastruttura è connessa alla rete nazionale e paneuropea di BT (la più grande rete transnazionale ad alta velocità in Europa che si estende per oltre 65.000 chilometri) e al grande network mondiale di British Telecom. La rete di BT Enìa è stata progettata e realizzata per il conseguimento di elevati livelli di sicurezza, flessibilità, scalabilità e affidabilità.

BT Enìa offre alle aziende e alla Pubblica Aministrazione un’ampia gamma di servizi di telecomunicazionei: dai servizi di fonia, base ed evoluti, all’accesso ad Internet a larga banda, alle reti di trasmissione dati, fino a servizi a valore aggiunto per la sicurezza logica e fisica dei dati aziendali e a soluzioni di videocomunicazione, basandosi sulle tecnologie più evolute, dal wireless all’IP.

L’appartenenza al gruppo British Telecom consente a BT Enìa di proporre ai propri clienti, oltre ai servizi tradizionali di telecomunicazioni, soluzioni complete, anche in full outsourcing, di Contact Centre, Hosting, Security, Business Continuity/Disaster Recovery, e Convergenza Fisso/Mobile. Inoltre le aziende che avessero necessità di costruire reti internazionali potranno trovare in BT Enìa il partner ottimale per rispondere alle proprie esigenze in tutto il mondo, pur mantenendo un unico interlocutore locale.

La partecipazione di Enìa, realtà profondamente radicata nel nostro territorio, consente a BT Enìa di conoscere le specificità delle aziende e della Pubblica Amministrazione locale e a indirizzare la progettazione di servizi e soluzioni strettamente legati alle esigenze del territorio. BT Enìa è il distributore esclusivo dei servizi BT e I.NET (Business Unit di BT Italia) a Parma, Piacenza e Reggio Emilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento