Gotti Tedeschi al congresso Fuci: "Regole etiche di Obama? Inutili"

Frizzante prolusione dell'economista piacentino al congresso degli universitari cattolici al Sacro Cuore: "Non sono gli strumenti che fanno marciare le cose, ma l'uomo. Cambiare regole dopo crisi? Inutile". Poi, sulla recessione: "La vera causa? Da trent'anni l'Occidente non fa più figli"

"Sono uscito dall'università negli anni Settanta: di crisi ce ne sono state tante. Da sempre, sento che, dopo una crisi economica, bisogna cambiare le regole, mettere più paletti, irrigidire il sistema, aumentare i controlli. Ma chi controllerà i controllori?".

LA TAVOLA ROTONDA - E' una relazione frizzante e non priva di "frecciate" al mondo finanziario quella che l'economista piacentino Ettore Gotti Tedeschi (tra i suoi innumerevoli incarichi citiamo la presidenza per l'Istituto per le Opere di religione, la cattedra di Etica della finanza in Cattolica e il ruolo di editorialista de IlSole24ore e l'Osservatore romano) ha espresso questo pomeriggio all'Università Cattolica, durante la seconda giornata di lavori del 60esimo congresso nazionale della Fuci (Federazione universitaria cattolica italiana) a Piacenza. Gotti Tedeschi si è confrontato, con altri accademici, in una tavola rotonda inerente alle più pregnanti questioni economiche. Era atteso anche il giornalista Oscar Giannino, ma c'è stata una defezione dell'ultimo minuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA CAUSA PROFONDA DELLA CRISI? "NON SI FANNO PIU' FIGLI" - "Non è lo strumento che fa marciare le cose - sottolinea Gotti Tedeschi -, ma l'uomo. Obama ha dato nuove regole alla finanza? Non servivano 1.500 pagine, ma 3. Non esiste l'etica del capitalismo: esiste solo l'uomo, che dà senso etico ai suoi comportamenti". E se spesso, tirando in ballo la recessione, "s'incolpa l'avidità, la spegiudicatezza, l'abuso degli strumenti finanziari", non si pensa mai alla vera causa: "La crisi economica? E' dagli anni Ottanta che i Paesi industrializzati hanno smesso di fare figli. C'è crescita economica se la popolazione cresce. Bisognava accontentarsi, ma non è stato fatto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento