Industria Felix premia cinque imprese piacentine

La cerimonia si è svolta a Bologna, a Palazzo Re Enzo, per le realtà più performanti e primatiste di bilancio della regione. Riconoscimenti per Artigiana Farnese, Colla, E-Pol, S.A.I.B. e Salumificio San Carlo

Un momento dell'evento

Sono 5 le imprese primatiste di bilancio e più performanti della provincia di Piacenza che nei giorni scorsi sono state insignite del Premio Industria Felix - L'Emilia Romagna che compete, svoltosi a Bologna a Palazzo Re Enzo, organizzato da Industria Felix Magazine, il nuovo periodico nazionale di economia e finanza diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con Cerved, Università LUISS Guido Carli, Associazione culturale Industria Felix, Regione Puglia e Puglia Sviluppo (con un intervento finanziato a valere sulle risorse dell'azione 3.5 del POR Puglia 2014/2020), con i patrocini di Confindustria, Comune di Bologna e Ansa (media partner), con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia e Grant Thornton. Evento al quale hanno aderito le 43 aziende primatiste e più performanti con sede legale in Emilia Romagna scelte tra i 12.660 bilanci di società di capitali con fatturati da 2 milioni a 8,3 miliardi di euro.
 
I riconoscimenti sono stati assegnati a Artigiana Farnese srl, migliore Piccola impresa della provincia di Piacenza, Colla spa, miglior impresa Femminile e miglior impresa per Mol e Fatturato/Ricavi della provincia di Piacenza, E-Pol srl, miglior impresa Under 40 della provincia di Piacenza, S.A.I.B. spa, migliore Grande impresa e miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della provincia di Piacenza, Salumificio San Carlo spa, migliore Media impresa della provincia di Piacenza. 

Sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore del Comune di Bologna Matteo Lepore, la dirigente della sezione Competitività e Ricerca dei Sistemi produttivi della Regione Puglia Gianna Elisa Berlingerio e i vertici di Tesmec SpA, il Chief Commercial Officer di Cerved Roberto Mancini, il direttore Investment Banking e la Wealth advisor di Banca Mediolanum Diego Selva e Monica Lanzi, il presidente di Ria Grant Thornton Sandro Gherardini, il portavoce del Comitato Scientifico e presidente di Confindustria Benevento Filippo Liverini, il docente di Economia industriale dell’Università LUISS Cesare Pozzi, Antonio Angelino dell’Ufficio studi di Cerved.

«Il Premio Industria Felix contribuisce al riconoscimento del valore che le piccole e medie imprese imprimono al nostro Paese», afferma Diego Selva, direttore Investment Banking di Banca Mediolanum. «Nei prossimi anni, molto probabilmente, assisteremo ad un'evoluzione del mondo bancario tradizionale che potrebbe portare ad una contrazione del credito. Occorre, quindi, un cambio culturale che aiuti le aziende, piccole e medie, ad equipaggiarsi, fin da adesso, con strumenti alternativi di supporto alla crescita, quali possono essere la quotazione, le emissioni obbligazionarie e altre operazioni che il mercato offre. Banca Mediolanum, quindi, si pone l’obiettivo di accompagnare i propri clienti imprenditori in un percorso - conclude - di conoscenza del mercato dei capitali e di utilizzo degli strumenti di finanza straordinaria». 

«Il modello imprenditoriale in Emilia Romagna è eccellente e rappresenta un valore straordinario di radici, storia economica e sociale, cultura d'impresa del territorio che è confermato dagli ottimi andamenti negli ultimi due anni in termini di fatturato, occupazione e percentuale di aziende in utile», lo afferma Sandro Gherardini, presidente di Ria Grant Thornton.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Nel contesto del tessuto imprenditoriale nazionale, fluido e competitivo, Industria Felix coglie le eccellenze in termini di solidità, crescita, capacità di investire sul futuro. In questo senso - spiega la dirigente della Sezione Competitività della Regione Puglia, Gianna Elisa Berlingerio - è evidente il parallelo con l'azione che la Regione Puglia, ed in particolare l'assessorato allo Sviluppo economico, svolge a supporto delle imprese che si sviluppano sul territorio regionale. Con alcune aziende dell'Emilia Romagna, come di altre regioni del Nord Italia, si realizzano partnership, progetti di ricerca e sviluppo, nuovi modelli di produzione e business. Per crescere insieme sui mercati nazionali ed internazionali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento