Pontedellolio, Piacenza, Podenzano: "Stop ai centri commerciali"

«Ancora una volta il nostro territorio è insidiato dai grandi centri commerciali, macrostrutture che soffocano il piccolo commercio locale e le botteghe storiche della provincia», così la Lega Nord sulla nuova lottizzazione a Podenzano

«Ancora una volta il nostro territorio è insidiato dai grandi centri commerciali, macrostrutture che, soprattutto nei paesi e nelle aree montane, soffocano il piccolo commercio locale e le botteghe storiche della provincia e si collocano agli antipodi di una politica della valorizzazione territoriale».

NO A CENTRI COMMERCIALI - Dopo aver ascoltato - ieri sera all'auditorium comunale di Podenzano - la voce dei cittadini sui futuri tre capannoni ad uso della grande e media distribuzione di prossima realizzazione alle spalle del centro sportivo del paese, la segreteria Lega Nord Provinciale contesta «la politica del proliferare incontrollato degli insediamenti commerciali».

"MAXI AREE IN BARBA ALLA CAPACITA' DEL TERRITORIO" - «La misura è colma - contestano da via Trieste - non bastavano Pontedellolio e le maxi aree che spuntano continuamente a Piacenza in barba alla capacità di assorbimento del territorio. Da qualche tempo a questa parte è in atto un processo preoccupante, ancor più in un periodo di crisi, di proliferazione di vasti insediamenti che propongono una sterminata quanto inutile pluralità offerta, che non trova riscontro in una corrispondente domanda. Ormai è una gara a chi costruisce di più. Il riscontro economico sembra passare in secondo piano. Come in un grande Risiko basta poter esibire il proprio marchio, senza verificare la capacità dei comuni di "digerire" la proposta di beni. E a subirne le conseguenze sono i "piccoli", asfissiati da presenze sempre più incombenti e da una filosofia commerciale che investe risorse a decine e centinaia di chilometri da dove queste risorse vengono introitate».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"PICCOLO BENEFICIO, GRANDE DISAGIO" - «Certi insediamenti - conclude il Carroccio piacentino - hanno il solo vantaggio di accontentare i comuni con qualche piccolo beneficio economico, a scapito di equilibri commerciali che si sono creati nel corso dei decenni e che per decenni hanno garantito benessere alla comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento