Venerdì, 19 Luglio 2024
Economia

Pomodoro, Coldiretti: «Urge la sottoscrizione dell'accordo»

Il direttore Roberto Gallizioli: «Intesa sul prezzo fondamentale per programmare una stagione in cui pesa il fortissimo aumento dei costi di produzione»

Coldiretti Piacenza torna a ribadire l’urgenza di sottoscrivere l’accordo quadro per il prezzo del pomodoro da industria nel Nord Italia relativo alla campagna 2022. «Si tratta –spiega il direttore Roberto Gallizioli – di una coltura molto importante nella provincia di Piacenza, prima per ettari coltivati nel Nord Italia. Il nostro prodotto è di altissima qualità e va valorizzato innanzitutto attraverso un accordo sul prezzo che tenga conto dei fortissimi aumenti dei costi di produzione e che consenta alle aziende agricole una corretta pianificazione e maggiori certezze nella scelta del riparto colturale aziendale. Stiamo attraversando – prosegue il direttore - un periodo economico e sociale che non ha precedenti, con un aumento senza eguali dei costi di produzione per le imprese agricole costrette ad affrontare rincari vertiginosi per tutte le operazioni e preoccupa anche la gestione delle risorse idriche per il perdurare del clima siccitoso».

Con il rincaro dei costi energetici che nella filiera agroalimentare si trasferisce sui costi di produzione come quello per gli imballaggi, le ultime analisi di Coldiretti sui dati Istat hanno messo in luce come si paghi più la bottiglia che il pomodoro in essa contenuto. Se i prezzi per le famiglie corrono, i compensi riconosciuti agli agricoltori e agli allevatori –conclude Gallizioli – non riescono neanche a coprire i costi di produzione. E’ fondamentale però intervenire tutelando le nostre produzioni ridistribuendo in modo equo il valore lungo tutta la filiera. Per questo ribadiamo l’importanza della programmazione e della sottoscrizione dell’accordo sul prezzo del pomodoro, per valorizzare anche l’anello dei produttori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomodoro, Coldiretti: «Urge la sottoscrizione dell'accordo»
IlPiacenza è in caricamento