rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia Travo

Premio qualità-prezzo per il Gutturnio “spago” del Poggiarello

In questi ultimi anni sono diventati un vero e proprio “must” della viticoltura piacentina: stiamo parlando degli “spaghi”, ovvero Gutturnio frizzante Doc e Ortrugo

In questi ultimi anni sono diventati un vero e proprio “must” della viticoltura piacentina: stiamo parlando degli “spaghi”, ovvero Gutturnio frizzante Doc e Ortrugo. Nonostante i vini frizzanti siano stati poco apprezzati fuori dal territorio piacentino, la Cantina Il Poggiarello ha deciso anni fa di dare una nuova veste a due grandi prodotti di rappresentanza della viticoltura di qualità e così sono nati gli spaghi. Bottiglia bassa e tozza, e chiusura del tappo con lo spago a sottolineare la tradizionale del territorio, ovvero che una volta imbottigliato, il vino ha una seconda fermentazione e così ha nuova vita.

Ebbene la Guida Berebene 2022 del Gambero Rosso ha riconosciuto il Premio Qualità- Prezzo al Gutturnio DOC frizzante “Gli Spaghi” de Il Poggiarello, un ulteriore riconoscimento a quelli già conseguiti in questi ultimi mesi. La conferma che anche fuori dal territorio piacentino il vino rosso frizzante sta facendo sempre più proseliti, un altro importante ambasciatore del nostro territorio. Gutturnio DOC frizzante “Gli Spaghi” si presenta con un bel color rosso rubino brillante di varie intensità. Al naso è intrigante, con note di frutti rossi croccanti accompagnate da sentori di lillà e ribes fragranti. Al palato risulta fresco, effervescente e avvolgente, precedendo un finale tutta frutta fresca. Da servire rigorosamente fresco, sia con i tradizionali primi piacentini come con un buon piatto di salumi DOP che in questo caso si coniugano molto bene anche con l’Ortrugo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio qualità-prezzo per il Gutturnio “spago” del Poggiarello

IlPiacenza è in caricamento