Presentazione del Modello 770/2015: il rinvio al 21 settembre interessa anche il condominio

Il rinvio al 21 settembre della presentazione del Modello 770/2015, oggi ufficializzato con un comunicato dal Mef, riguarda anche milioni di condominii, in quanto anche tali enti  – nella persona dell’amministratore o, altrimenti, di persona designata dall’assemblea condominiale – sono sostituti di imposta, in quanto tali tenuti a presentare (a seconda dei casi) il modello 770. Lo segnala la Confedilizia, che ha diramato una Nota agli iscritti al Registro nazionale amministratori della Confederazione (Coram) per avvertire del rinvio di tale scadenza fiscale. L'adempimento, in particolare, riguarda tutti i condominii che nel 2014 abbiano effettuato ritenute e serve a comunicare all’Agenzia delle entrate i dati fiscali relativi a tali ritenute nonché gli altri dati previdenziali e assicurativi richiesti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento