Prosegue il confronto tra Governo e Regione su ammortizzatori sociali e pratiche

L’assessore Colla: «Tolto il bollo per le pratiche di richieste di ammortizzatori»

Vincenzo Colla

“Abbiamo definito con il Governo la continuità del finanziamento degli ammortizzatori sociali e la copertura di tutte le pratiche. Inoltre, abbiamo fatto proposte di modifiche rispetto a quei lavoratori che sono ancora esclusi, come i somministrati in capo al datore pubblico oppure quelli che sono stati in quarantena nel comune bolognese di Medicina”. Per questi ultimi, in particolare, è stato richiesto il riconoscimento automatico di malattia per “zona rossa di Stato”. Così l’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla, che ieri ha avuto un confronto in videoconferenza con Nunzia Catalfo, ministra del Lavoro e delle Politiche sociali nel Governo Conte, la quale ha recepito positivamente le proposte della Regione. E, ancora, “con una modifica al Decreto legge 23 dell’8 aprile, in vigore da oggi, abbiamo risolto il tema degli ammortizzatori per i lavoratori intermittenti e gli stagionali assunti fra il 23 febbraio e il 17 marzo, che potranno così accedere alla cassa integrazione in deroga”. “Si è anche tolto il bollo per le pratiche di richiesta degli ammortizzatori sociali. Questo può sembrare un fatto banale ma in realtà quell’aspetto burocratico rischiava di bloccare il sistema dal punto di vista della fluidità. La ministra – aggiunge l’assessore Colla - ha già annunciato che nel prossimo decreto di aprile ci sarà un ulteriore finanziamento a copertura di tutto il sistema degli ammortizzatori nel Paese. Un impegno importante che ci consente in questo momento di concentraci su modalità e tempi della ripresa economica”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, banche pronte per assicurare ai lavoratori e alle loro famiglie gli ammortizzatori sociali previsti dal decreto “Cura Italia”, dalla Cassa integrazione in deroga al Fondo di integrazione salariale. Già dalla prossima settimana saranno operative le procedure degli istituti che hanno sottoscritto il protocollo regionale per l’anticipo dei contributi, in attesa del pagamento da parte dell’Inps. Ad annunciarlo, sempre l’assessore regionale al Lavoro Vincenzo Colla dopo un confronto in videoconferenza con le banche avvenuto oggi in tarda mattinata. “Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto, che permetterà ai lavoratori e alle loro famiglie di far fronte al grave momento di difficoltà. Al tempo stesso desidero ringraziare le banche per la grande disponibilità e responsabilità con cui si sono subito attivate, così come i loro dipendenti”, ha detto Colla. Gli istituti, ha poi precisato l’assessore, hanno chiesto “di poter intervenire ciascuno con le proprie procedure interne, per favorire la gestione in remoto, in modo da limitare al minimo l’accesso in filiale”. Per questo motivo ogni banca pubblicherà sul proprio sito la modulistica necessaria per intervenire sul conto corrente, sia un numero di telefono per le relative informazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento