Economia

Proseguono i contributi per aziende e liberi professionisti che ospitano studenti in alternanza

Il contributo riconosciuto è proporzionato alla durata dello stage in alternanza: 600 euro per percorsi di almeno due settimane; 700 euro per tre settimane e 800 euro per almeno quattro settimane

E’ in scadenza il prossimo 1° ottobre il bando per la concessione di contributi a sostegno dei percorsi di alternanza scuola-lavoro (percorsi per lo sviluppo delle competenze trasversali), riferiti all’anno scolastico 2018/2019. 

Il bando, in linea con le competenze attribuite alle Camere di commercio dal Decreto legislativo 25/11/2016 n. 219, in materia di orientamento al lavoro e alle professioni, è stato pubblicato lo scorso mese di aprile e si concluderà il prossimo 1° ottobre, salva chiusura anticipata per esaurimento delle risorse.

Il contributo riconosciuto è proporzionato alla durata dello stage in alternanza: 600 euro per percorsi di almeno due settimane; 700 euro per percorsi di almeno tre settimane ed infine 800 euro per almeno quattro settimane. Il contributo potrà comunque essere concesso fino alla misura massima di 4 mila euro.

Sono inoltre previste due premialità aggiuntive. Nel caso di imprese in possesso del rating di legalità è riconosciuto un incremento pari al 10% del contributo riconoscibile mentre nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili, verrà riconosciuto un ulteriore importo una tantum di 200 euro per convenzione, se certificati a norma della L. 104/92.

Le domande possono essere presentate dalle imprese e da quest’anno anche dai liberi professionisti iscritti ad Ordini e Collegi professionali.

Il testo del bando è consultabile sul sito istituzionale della Camera di commercio al seguente link: https://www.pc.camcom.it/promozione/contributi-alle-imprese/bando-per-lattivazione-di-percorsi-di-alternanza-scuola-lavoro

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Promozione della Camera di commercio: promozione@pc.camcom.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguono i contributi per aziende e liberi professionisti che ospitano studenti in alternanza

IlPiacenza è in caricamento