menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quali progetti per aumentare la responsabilità sociale d’impresa?

Il 3 luglio prossimo, dalle 9 alle 12.30 si svolgerà presso l'Aula 7-8 del Centro di Formazione Cariparma C.A. di Piacenza, il Forum pubblico di presentazione del Piano di Azione frutto del lavoro del Laboratorio Imprese piacentine per la Responsabilità Sociale d'Impresa (RSI)

Il 3 luglio prossimo, dalle 9 alle 12.30 si svolgerà presso l’Aula 7-8 del Centro di Formazione Cariparma C.A. di Piacenza, il Forum pubblico di presentazione del Piano di Azione frutto del lavoro del Laboratorio Imprese piacentine per la Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI), promosso dalla Camera di Commercio di Piacenza, con il coordinamento tecnico di Focus Lab.

Il Laboratorio, attivato a marzo 2015 nell’ambito di un progetto promosso dalla Regione Emilia-Romagna in tutte le Province, si è posto due obiettivi: fare emergere pratiche esistenti di RSI come elemento di innovazione, confronto e scambio di pratiche gestionali e co-progettare possibili interventi con un apposito Piano di Azione su tre assi chiave della RSI: azioni di Welfare Aziendale, Green Management, Partnership territoriali.

Il Laboratorio si è sviluppato lungo 5 incontri di lavoro itineranti, ospitati presso varie imprese e cooperative del territorio di Piacenza e presso la Camera di Commercio, per dare dinamicità alle attività svolte e consentire lo scambio di visite formative in aziende e organizzazioni molto diverse del territorio. Ogni incontro ha previsto modalità di lavoro diversificate in ottica di co-progettazione in tre gruppi tematici.

Al Laboratorio hanno partecipato 25 referenti di 20 organizzazioni, tra imprese di vari settori e dimensioni, cooperative sociali, associazioni di volontariato, di categoria, Università e referenti della Pubblica Amministrazione, dando ricchezza e diversità di apporti ed esperienze multiple ai lavori del laboratorio. 

Tra le imprese partecipanti alla 1ª sperimentazione 2015: Acer, Azienda Agricola Follini, Azienda Agricola Morini, Azienda Sperimentale Tadini, Banca di Piacenza, Cantina di Vicobarone, Cariparma, Colori e Sapori, Confcooperative, Confindustria, Eco Packaging, Coop. Eureka, Gester Soc. Coop., Latteria Stallone, Podere Casa Chierica, Consorzio di Cooperative Sol.Co. Piacecibosano, S.V.E.P. Università Cattolica – Centro Opera.

I risultati raggiunti in pochi mesi sono stati diversi: una mappatura di 15 pratiche territoriali realizzata come prodotto di supporto all’avvio del Laboratorio, integrata con la rilevazione delle pratiche RSI realizzate dai partecipanti all’interno di un Repertorio di pratiche dedicato; un World Cafè di brainstorming che ha generato oltre 50 nuove idee-proposte di miglioramento su temi RSI; varie occasioni di aggiornamento professionale e scambio di competenze tra referenti di aziende diverse; creazione di una rete multi-stakeholder di imprese profit e non-profit;  un Piano di Azione con 20 possibili interventi di sviluppo basati su un approccio trasversale in varie aree gestionali che sarà presentato durante il Forum del 3 luglio. 

In particolare, nell’ambito della co-progettazione in gruppi di lavoro tematici condotta lungo i 3 incontri centrali del percorso, sono stati definiti nel dettaglio 3 interventi da realizzarsi nei prossimi mesi: un Repertorio-Mappatura delle Pratiche di RSI attivate dalle organizzazioni del Laboratorio, già in fase di conclusione; un Premio RSI rivolto al territorio di Piacenza; la candidatura di un evento di promozione della sostenibilità presso il Festival del Diritto 2015.

Nella mattinata del 3 luglio, interverranno per i saluti iniziali Enrica Migliavacca, Direttore Centro Formazione Cariparma e Attilia Jesini, rappresentante della Giunta della Camera di Commercio di Piacenza. Walter Sancassiani di Focus Lab esporrà successivamente le modalità di lavoro e gli strumenti utilizzati negli incontri. Seguirà poi la presentazione dei progetti dei gruppi di lavoro tematici da parte degli stessi protagonisti del Laboratorio e, a chiudere, una tavola rotonda dove saranno valutati i lavori fatti e su come dare continuità alle attività dal punto di vista di varie realtà del territorio (Camera di Commercio, SVEP, Cariparma, Università Cattolica).

La partecipazione è aperta al pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento