rotate-mobile
Fino a meno 1242 euro

Covid, meno reddito pro-capite per i piacentini (tranne in 5 comuni). Dove cala di più, dove cresce

La diminuzione maggiore a Corte Brugnatella, Borgonovo e Bobbio: la variazione 2019-2020 del territorio locale nella mappa interattiva elaborata da Intwig.it. su dati Mef

Scende il reddito pro-capite dei piacentini in tutti i comuni (tranne cinque). Pandemia e restrizioni si traducono in una minor ricchezza media per tutto il territorio locale, ma “se e quanto” hanno distinzioni anche piuttosto pronunciate, sia nella graduatoria assoluta - Gazzola è ancora il più ricco con 25.690 euro, all’opposto i 13mila 258 euro di Morfasso – sia nell’oscillazione delle entrate dichiarate dai cittadini della nostra provincia tra il 2021 e il 2020, relative agli anni 2020 e 2019. A perdere di più Corte Brugnatella, Bobbio e Borgonovo, per i rispettivi abitanti l’equivalente di meno 1242 euro, meno 869 euro e meno 808 euro. A segnare l’aumento maggiore è invece il comune di San Pietro in Cerro, con più 575 euro. Una fotografia dei redditi comune per comune offerta dalla mappa interattiva elaborata dalla società di data intelligence Intwig.it, su dati resi disponibili dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (Analisi statistiche dichiarazioni 2021). A corredo anche la classifica dei capoluoghi italiani più ricchi: per Piacenza niente top ten - 7°, 8° e 10° posto per le emiliano-romagnole Parma, Bologna e Modena - ma una 27esima posizione, con 23.371 euro di reddito pro-capite e una diminuzione di 342 euro dal 2019 al 2020.

Da più 74 euro a più 575 euro: dove cresce – Sono solo cinque i comuni piacentini immuni dal decremento del reddito pro-capite dei residenti nel primo anno dell'epidemia Covid-19. L’elenco si apre con Agazzano, 1569 contribuenti (poi indicati dalla sigla co.) e più 63 euro, segue Zerba (62 co.) con più 74 euro e Besenzone (728 co.) con più 247 euro. La variazione più alta in due comuni agli angoli opposti della provincia: nel 2020 più 478 euro per i 381 contribuenti di Ottone e più 575 euro per i 648 contribuenti di San Pietro in Cerro.

Da meno 7 euro a meno 1242 euro: dove cala – Fatta eccezione per i cinque sopraelencati la riduzione del reddito colpisce tutti gli altri comuni della provincia di Piacenza, ma la forbice varia in modo sensibile da luogo a luogo. Se la “discesa” di reddito pro-capite non raggiunge i 100 euro a Pontenure (-7 euro, 4855 co.), Caorso (-17 euro, 3548 co.), Gragnano (- 45 euro, 3357 co.) e Alta Val Tidone (- 66 euro, 2439 co.),

La maggior parte dei comuni si colloca nella fascia che va dai -100 ai - 400 euro: Castelvetro Piacentino (-126 euro, 4081 co.), Castell’Arquato -126 euro (3678 co.), Pianello -147 euro (1738 co.), Cadeo -163 euro (4461 co.), Gropparello - 259 euro (1749 co.), Ferriere - 290 euro (1079 co.), Calendasco -224 euro (1859 co.), Cortemaggiore - 292 euro (3429 co.) Alseno - 298 euro (3651 co.), Castel San Giovanni - 360 euro (10.441 co.), Fiorenzuola -306 euro (11.195 co.), Ziano piacentino - 342 euro (1992 co.), San Giorgio piacentino - 345 euro (4301 co.), Rottofreno - 350 euro (9063 co.), Monticelli d’Ongina - 351 euro (4037 co.), Vigolzone - 357 euro (3240 co.), Rivergaro - 359 euro (5459 co.), Podenzano -367 euro (6946 co.), Sarmato -367 euro (2163 co.)

In una quota compresa tra i - 400 euro e i - 600 euro troviamo Villanova sull’Arda - 413 euro (1319 co.), Ponte dell’Olio - 426 euro (3643 co.), Carpaneto - 455 euro (5860 co.), Gossolengo -502 euro (4367 co.), Lugagnano - 511 euro (3.088 co.), Cerignale -513 euro (103 co.), Coli - 532 euro (705 co.), Farini - 542 euro (1074 co.), Gazzola - 574 euro (1688 co.).

I comuni dove il range di reddito pro-capite tra 2019 e 2020 è più ampio (da -600 euro in su) sono Bettola - 655 euro (2188 co.), Vernasca - 682 euro (1714 co.), Travo - 742 euro (1820 co.), Piozzano - 783 euro (466 co.), Morfasso - 784 euro (978 co.) e a chiudere Borgonovo - 808 euro (6072 co.), Bobbio - 869 euro (2.901 co.) e Corte Brugnatella -1242 euro (483 co.).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, meno reddito pro-capite per i piacentini (tranne in 5 comuni). Dove cala di più, dove cresce

IlPiacenza è in caricamento