Regione, approvato il bilancio 2010: sostegno alle famiglie e alle imprese

Via libera dell'Assemblea legislativa regionale al bilancio di previsione 2010: l'obiettivo principale delle risorse messe a sistema è quello di sostenere il sistema emiliano-romagnolo per uscire dalla crisi. Fondi per le persone, le famiglie e e le imprese. Previste entrate per 14.5milioni di euro. Tutti i dettagli

Entrare per 14.5milioni di euro, spesa corrente per garantire i servizi ai cittadini di 12milioni di euro e poco più di 2.3milioni di investimenti. Sono queste, in estrema sintesi, le cifre del bilancio di previsione 2010, approvato dall'Assemblea legislativa regionale.

In primo piano ci saranno gli interventi a sostegno di persone, famiglie, lavoro e imprese per superare la crisi e porre le basi della ripresa. Una ripresa che deve essere stabile e duratura – ha detto il Consigliere Pd Beretta, presentando le cifre. Buona anche la previsione per la riduzione dello stock del debito:  l’Emilia-Romagna è, tra le regioni a statuto ordinario, quella che presenta il più basso indebitamento pro capite. Nel 2010: - 55,84 milioni di euro.
  Interventi per le famiglie e le imprese e riduzione del debito pro-capite  

Ecco, nel dettaglio, gli interventi a sostegno della collettività messi nero su bianco:

Crisi economica: messi a bilancio 148 milioni di euro per tutelare il lavoro. I fondi serviranno per gli ammortizzatori sociali in deroga. Per sostenere la competitività delle imprese sono previste risorse complessive per 108milioni di euro, cui si aggiungono 226milioni di euro di investimenti del Programma operativo regionale Fesr 2007-2013. Il programma nel 2010 vedrà l’avvio della realizzazione dei tecnopoli per la ricerca industriale e delle nuove aree ecologicamente attrezzate.

Sostegno al welfare: per le politiche sociali sono destinati quasi 131milioni di euro, 22 dei quali costituiscono un Fondo straordinario al quale potranno attingere i Comuni, in crisi di risorse per effetto della diminuzione dei trasferimenti statali. Saranno sostenuti economicamente soprattutto gli interventi a tutela degli adolescenti, dei giovani e per prevenire rischi di abbandono o maltrattamento. Nel 2010, la sanità potrà contare su oltre 7.788milioni di euro provenienti dal fondo sanitario nazionale. Incrementato anche il Fondo per la non autosufficienza degli anziani con altri 10milioni di euro, superando così i 410 milioni totali.

Sempre nell’ambito degli interventi a tutela delle famiglie, sono previsti interventi per la realizzazione di 10mila alloggi in 10 anni, per l’affitto e per la prima casa. Per sostenere l’acquisto della casa per giovani coppie sono previsti ulteriori 12 milioni di euro, che si aggiungono agli oltre 13 milioni già previsti nel 2009. Per il sostegno all’affitto è previsto un fondo per 3 milioni di euro.

Trasporti: 985,5milioni di euro, di cui 540milioni per la rete stradale e per l’acquisto e l’adeguamento di bus anti-smog, per il potenziamento delle linee e l’acquisto di nuovi treni. Per riequilibrare il sistema di trasporto delle merci, sviluppando quello ferroviario, sono previsti 3milioni di euro per le imprese logistiche e ferroviarie. Queste misure si collocano nell’ambito della realizzazione del progetto “La cura del ferro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento