Registri vitivinicoli on line: accolta la proroga del periodo di sperimentazione

Confagricoltura Piacenza: utile testare i nuovi applicativi in periodo vendemmiale

Le organizzazioni che rappresentano la filiera vitivinicola hanno accolto con soddisfazione la proroga al 31 dicembre 2016 - concessa dal ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina - dell’entrata in vigore dell’obbligatorietà della tenuta in forma ‘dematerializzata’ dei registri vitivinicoli (dal sistema cartaceo a quello telematico). “La semplificazione degli adempimenti e la telematizzazione delle procedure, da sempre auspicata dalla filiera vitivinicola, segna un passaggio epocale – spiega il direttore di Confagricoltura Piacenza, Luigi Sidoli, che proprio qualche giorno fa aveva sottolineato la necessità di una proroga-. Il maggior periodo di sperimentazione dovrà consentire alle imprese e alla Pubblica Amministrazione di verificare che i meccanismi informatici assicurino il perfetto funzionamento e piena rispondenza con le attività aziendali, per evitare così di incorrere in errori e disfunzionalità potenzialmente sanzionabili dalle autorità di controllo”. La fase sperimentale ha infatti posto in evidenza alcune criticità operative. “Anche i nostri uffici e le aziende vitivinicole del nostro territorio – spiega Sidoli – si stanno confrontando, non senza difficoltà, con nuovi applicativi che non sono ancora completamente operativi”.  

Confagricoltura organizza un incontro tecnico per le aziende

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attrezzature di lavoro in uso: trattori agricoli e forestali; albero cardanico; macchine desilatrici, miscelatrici e/o trinciatrici di insilati; deposito prodotti fitosanitari e connessi… (Schede dati di sicurezza); dispositivi di Protezione Individuale per l’uso dei prodotti fitosanitari: sono diversi gli aspetti che in azienda agricola devono essere monitorati e sottoposti a controllo per la sicurezza sul lavoro. Al fine di approfondire quanto previsto dalle norme è indetto un incontro per gli Associati di Confagricoltura Piacenza mercoledì 25 maggio alle ore 09.00 presso la sala riunioni di Confagricoltura Piacenza. Presso gli uffici di Confagricoltura è disponibile il materiale divulgativo sul corretto uso dei Dispositivi di Protezione Individuali e sulle modalità di stoccaggio dei prodotti fitosanitari. Per ulteriori approfondimenti, è a disposizione anche la lista di controllo: è un ottimo strumento di autoverifica per ogni azienda agricola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento