Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

Ristori per taxi e auto di noleggio con conducente, domande online dal 24 marzo al 4 maggio

Oltre 3.200 i possibili beneficiari in regione: per ottenere il bonus, dovranno fare richiesta attraverso il bando disponibile sul portale della Regione

(reopertorio)

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione 2 milioni di euro di risorse proprie per i titolari di licenza Taxi e autorizzazione di Ncc penalizzati dai mancati ricavi relativi all’anno 2020. Una platea, quella interessata a questa misura, di oltre 3.200 persone che, per ottenere il bonus, dovranno fare richiesta attraverso il bando disponibile sul portale della Regione a partire dal 24 marzo e fino al 4 maggio. Il contributo consiste in una quota per ogni licenza-autorizzazione e sarà erogato direttamente dall’Amministrazione regionale sui conti correnti dei beneficiari. I fondi sono previsti dalla legge regionale di Bilancio 2021 e fanno parte dei 40 milioni di euro stanziati dall’Emilia-Romagna per ristorare le attività e le imprese dei comparti alle prese con sospensioni o chiusure dovute alle restrizioni anti-Covid. «Da una parte la volontà di sostenere economicamente chi è stato colpito dalle limitazioni di questi mesi, dall'altra la promessa di farlo il più velocemente possibile» afferma l’assessore regionale al Commercio, Andrea Corsini. «Sono due gli impegni prioritari che ci siamo presi per stare al fianco delle attività emiliano-romagnole in questo difficile periodo. Ora più che mai servono risposte concrete e rapide, dobbiamo essere nelle condizioni di resistere e prepararci ad agganciare la ripresa non appena sarà possibile».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristori per taxi e auto di noleggio con conducente, domande online dal 24 marzo al 4 maggio

IlPiacenza è in caricamento