Servizi idrici, trenta milioni di euro per 48 progetti nel Piacentino

Il presidente Profumo in Provincia per l'ufficio di presidenza di Atersir. Proposto un piano di interventi per il triennio 2013-2015: si attende la valutazione tecnica. Trespidi: “Esistono le condizioni per un esito positivo della trattativa”

Un momento della riunione

Trenta milioni di euro da destinare nel triennio 2013-2015 al territorio piacentino per un totale di 48 progetti da realizzare. E' questa l'ipotesi di accordo emersa questo pomeriggio in Provincia nel corso della riunione dell'ufficio di presidenza di Atersir (Agenzia territoriale dell'Emilia Romagna per i servizi idrici e i rifiuti) alla presenza del presidente di Iren Spa Francesco Profumo. Un incontro, quello odierno, che fa seguito al vertice di settembre in cui gli amministratori da un lato e i rappresentanti dell'azienda dall'altro avevano cercato di trovare un punto di incontro sulla risoluzione dei mancati investimenti (relativi agli anni 2010-2013) previsti dal Piano d'ambito.

 

“Ci si sta avviando – ha commentato al termine della riunione il coordinatore del Consiglio locale di Atersir  Massimo Trespidi a nome dei sindaci dell'ufficio di presidenza della stessa Agenzia – verso la possibile conclusione di una lunga trattativa tra il territorio e Iren. Esistono le condizioni per un esito positivo dell'accordo. E' stato notato un atteggiamento di dialogo costruttivo da parte del presidente Profumo, in discontinuità con quello tenuto dai vertici precedenti dell'azienda”.

Scendendo nel dettaglio, secondo quanto proposto questo pomeriggio dal presidente Trespidi (poi accolto dall'assemblea), Iren dovrebbe impegnarsi ad avviare nel 2013 lavori per 8 milioni di euro, nel 2014 lavori per 13 milioni di euro e, infine, nel 2015 lavori per 9 milioni di euro. Il territorio ha infine richiesto un cronoprogramma preciso di ogni singolo intervento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prossima riunione è convocata per venerdì 15 novembre. Data entro la quale i tecnici di Atersir e di Iren dovranno essere in grado di confermare la scansione temporale e la disponibilità economica per la realizzazione dei 48 interventi a beneficio dei Comuni piacentini tramite la firma di un accordo a conclusione della trattativa. “Esprimo soddisfazione – ha concluso Trespidi - per il buon esito verso il quale ci si sta incamminando. E' una buona notizia per il territorio piacentino dopo circa un anno di trattative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento