rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Economia

Sforza Fogliani (Confedilizia): «Il sistema Tari non regge più»

«Necessita un urgente intervento, specie dopo l’applicazione del collegamento catastale»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

“L’attuale sistema della Tassa rifiuti, non regge più. Bisogna – dichiara Corrado Sforza Fogliani, presidente Centro studi Confedilizia – che il Governo  e il Ministero dell’Ambiente vi mettano urgentemente mano. Le differenze abnormi, da città a città, di peso contributivo, sono destinate ad aggravarsi con l’applicazione del collegamento catastale e si fanno quindi vieppiù intollerabili. La situazione è il frutto di una perversa combinazione: l’obbligo di copertura dei costi quali che essi siano, senza alcun sistema premiale per i Comuni virtuosi, e la mancanza di alcun controllo (da parte dei contribuenti, proprietari o inquilini) sulla reale necessità ed ineluttabilità dei costi, che i Comuni si approvano tra di loro e basta. Nel mantra della copertura dei costi che essi stessi determinano, i Comuni trovano paradossalmente ogni scusante e questo in un settore che è l’unico al di fuori di ogni diretto controllo, di qualsivoglia genere. Il sistema va rivoltato come un calzino. Chiediamo alla Presidenza del Consiglio e al Ministero dell’Ambiente (al quale il problema è stato da tempo rappresentato dai sindacati della proprietà e degli inquilini, peraltro senza nessun riscontro) di insediare urgentemente un tavolo di lavoro con la rappresentanza di tutte le parti direttamente interessate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sforza Fogliani (Confedilizia): «Il sistema Tari non regge più»

IlPiacenza è in caricamento