Sindacati e Atersir, siglata l’intesa sulla clausola sociale per tutelare i lavoratori del servizio rifiuti

Firmato il protocollo d’intesa con le sigle sindacali per la tutela dei lavoratori in attesa della gara per la concessione del servizio rifiuti

In previsione della imminente pubblicazione della gara per la concessione della gestione rifiuti nel territorio provinciale di Piacenza è stato firmato ieri, lunedì 5 febbraio, il protocollo d’intesa tra le maggiori sigle sindacali, CGIL, CISL e UIL, l’Agenzia d’ambito Atersir  e il coordinatore del Consiglio locale, il sindaco di Vernasca Giuseppe Sidoli. Il protocollo d’intesa intende tutelare, attraverso la cosiddetta “clausola sociale” prevista in normativa, i lavoratori attualmente dipendenti, garantendo al contempo il rispetto degli standard qualitativi e di efficienza dei servizi. «Con questo documento - commenta Sidoli – si è cercata la tutela dei lavoratori attualmente dipendenti di Iren, nel contesto della procedura di gara che sta per essere aperta. All’interno dei confini delineati dalla normativa nazionale abbiamo inoltre cercato di definire un quadro di supporto anche per i lavoratori indiretti, con particolare riferimento a quelli afferenti alla cooperazione sociale». Per i Sindacati CGIL, CISL e UIL  i firmatari: Gianluca Zilocchi, Jimmi Bonetti, Federico Ghillani, Italo Fiorani Verardi  e Francesco Bighi hanno sottoscritto il protocollo, il cui obiettivo condiviso è la salvaguardia del settore unita ad una tutela della qualità del lavoro, anche quando concesso in appalto. Si ritiene infatti necessario, nel caso di un cambio di gestione, definire le condizioni che mettano in sicurezza il ruolo dei lavoratori coinvolti, la cui professionalità è fondamentale per l’efficacia del servizio. «Fra i temi di natura tecnica, economica e giuridica un posto importante, nelle attività svolte da ATERSIR per giungere al nuovo prossimo affidamento, ha sempre avuto quello della tutela dei lavoratori e della qualità del lavoro, come testimonia la sottoscrizione di accordi sottoscritti prima a livello regionale e poi in tutti i territori via via interessati dalle gare – conclude  Vito Belladonna, direttore di Atersir».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento