Sit in dei sindacati: «Basta caduti sul lavoro»

Cgil, Cisl e Uil davanti alla prefettura di Piacenza dopo la morte sul lavoro del muratore Alessandro Zigliani

«Basta caduti sul lavoro!». È questo il messaggio dei sindacati Confederali Cgil, Cisl, Uil che in questi minuti sono in sit-in di fronte alla Prefettura di Piacenza dopo un Primo maggio insanguinato dalla morte di Alessandro Zigliani. «E’ un messaggio rivolto a tutti e tutte. Non abbassiamo mai la guardia sulla sicurezza sul lavoro. Ogni persona che esce al mattino per andare a lavorare ha il diritto/dovere di tornare a casa, la sera. Per qualsiasi problema di sicurezza sul lavoro, rivolgersi agli enti preposti o informare Rsu e il sindacato può essere un primo passo per la risoluzione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Due positivi in discoteca e mancanza delle norme anti Covid». Disposta la chiusura del Paradise

  • Altoè, 55enne muore alla guida dell'auto

  • Muore schiacciato dal trattore mentre lavora nei campi

  • Coronavirus, quindici nuovi casi in un giorno a Piacenza e un decesso

  • Schianto in autostrada ad Arezzo, muore 24enne piacentino

  • Famiglia piacentina coinvolta in un incidente a Bolzano, grave un bambino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento