"SpesaBene": cerca i negozi con il marchio, trovi lo sconto

Un simbolo per risparmiare sulla spesa. É stato presentato stamattina il marchio "SpesaBene", che, nei negozi che lo esporanno, permetterà di avere sconti dal 10% al 20% su un ampio ventaglio di prodotti alimentari: carni, pane e pasta, bevande, frutta e verdura. Attivato un numero verde (800 800 883) per maggiori informazioni

marchio-spesabeneOcchio alla mascotte. Un sacchetto stilizzato azzurro, sorridente, con accanto alcuni generi alimentari di prima necessità. Se trovate questo marchio, allora, il vostro portafogli potrà tirare un sospiro di sollievo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 È stata presentata stamattina, infatti, al mercato rionale di piazza Casali, l’iniziativa “SpesaBene”, un simbolo, promosso dalla Regione Emilia Romagna, che potrà far risparmiare sugli acquisti quotidiani. I negozi che esporranno la decalcomania offriranno prodotti a prezzi convenienti, con sconti interessanti.
 
 Qualche esempio? Nelle macellerie aderenti all’iniziativa sarà disponibile - almeno nell’ultima settimana del mese - un pacchetto di prodotti di carne di qualità a un prezzo massimo di 10/15 euro e con uno sconto minimo del 10% sul prezzo normale di vendita. È così anche per l’ortofrutta: ogni mese, nei punti aderenti, sarà possibile trovare almeno due specie di prodotti stagionali che manterranno per tutto il mese lo stesso prezzo. E poi, ancora, 1 chilo di pane a 1 euro; prezzi bloccati nei bar e nei forni - in questi ultimi fino al 30 aprile 2009, con riferimento a quelli di novembre 2008 -; biscotti, ciambelle e pizze con riduzioni di listino dal 10% al 20%.

Volete saperne di più? Scoprire quali sono i negozianti più vicini che aderiscono? Niente di più facile. Sono stati attivati un numero verde (800 800 883) e un sito web (www.spesabene.it) dove trovare tutte le informazioni. «Questa iniziativa - dice Donatella Prampolini Manzini, presidente regionale Fida Confcommercio - da un lato si pone come un’offerta alle famiglie, dall’altro crea una filiera virtuosa, inducendo a “comprare” bene, privilegiando i prodotti del territorio». Per ora, fa sapere il vicedirettore dell’Unione commercianti piacentina Gianluca Barbieri, sono stati 52 i negozi che hanno offerto la propria disponibilità a “SpesaBene”. «Ma altri si aggiungeranno», chiosa Fausto Arzani, direttore provinciale di Confesercenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento