Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia Via Emilia Parmense

Studiare economia e mercati finanziari al campus di Piacenza della Cattolica ed oltre

Il campus universitario di Piacenza dell’Università Cattolica negli anni ha fornito alle nuove generazioni di studenti percorsi d’alta formazione nel campo dell’economia e della finanza, che aggiungono alla formazione didattica un contatto diretto con le imprese bancarie e finanziarie italiane

Il campus universitario di Piacenza dell’Università Cattolica negli anni ha fornito alle nuove generazioni di studenti percorsi d’alta formazione nel campo dell’economia e della finanza, che aggiungono alla formazione didattica un contatto diretto con le imprese bancarie e finanziarie italiane. Il percorso di laurea in banking e consulting, ad esempio, offre un percorso di didattica frontale e di concreta applicazione di quanto appreso in aula attraverso casi di studio proposti da manager delle società partner dell’Università. Durante il percorso di studio accademico, inoltre, gli studenti seguono stage formativi in banca attraverso cui introdursi nel campo dell’economica e dei mercati finanziari. Riguardo quest’ultima materia in particolare, presso il campus viene offerto un indirizzo specifico che andiamo ad analizzare più nel dettaglio.

Studiare i mercati finanziari al campus universitario di Piacenza

La Facoltà di economia e di legge del Campus di Piacenza presenta un profilo di studi dedicato ai mercati finanziari, posto al culmine del percorso di studi in economia aziendale, che vanta un percorso formativo articolato in tre anni e caratterizzato da materie quali economia degli intermediari e dei mercati finanziari, macroeconomia e microeconomia. La formazione si basa sulla didattica e sull’apprendimento in contesti reali, resi disponibili dalle principali imprese del settore bancario nazionale. Esistono, tuttavia, valide alternative altamente qualificanti ai percorsi di studi erogati dal campus di Piacenza e accessibili online.

Le piattaforme online per la formazione finanziaria

I mercati finanziari hanno catalizzato un grande interesse e, di pari passo, è cresciuta la necessità di una formazione di livello, capace di spiegare approfonditamente cosa sono e come si usano gli strumenti finanziari come i CFD, le barrier option o ancora i titoli obbligazionari, gli ETF e molti altri. La risposta delle università di tutto il mondo è stata pronta e, grazie alla digitalizzazione, anche l’offerta formativa accademica più prestigiosa ha varcato le frontiere del digitale, rendendosi disponibile a un pubblico più ampio. Una di questa piattaforme è GetSmarter, attraverso cui scuole di business internazionali offrono percorsi di studi di alta specializzazione in campo economico e finanziario. Tra le Università ospiti della piattaforma troviamo la Saïd Business School della Università di Oxford, la London School of Economics and Political Science (LSE), la Scuola di business dell’Università di Stellenbosch (USB), la EGADE Business School e ancora la UCT Graduate School of Business (GSB). Ciascuna di queste prestigiose realtà accademiche offre percorsi di studio in ambito economico e finanziario in grado di fornire le più alte competenze necessarie a quanti intendono crearsi una carriera ben posizionata nelle aziende operanti nei mercati finanziari.

La formazione quotidiana attraverso l’informazione

La formazione universitaria e professionale va alimentata costantemente, in particolare in quegli ambiti dello scibile in perpetuo cambiamento come l’economia. Lo sanno bene alcuni comuni italiani, come quello di Piacenza, che hanno siglato accordi per promuovere ricerca e innnovazione sfruttando le possibilità della digitalizzazione. Ecco allora l’utilità dei quotidiani economici e delle riviste più prestigiose come Il Sole 24 Ore, The Economist, The Financial Times, Caixin per approfondire i mercati asiatici e la CNBC per conoscere tutto sull’economia statunitense. Ma non solo: grazie alla digitalizzazione possiamo oggi usufruire di podcast o affidarci a canali Youtube creati da esperti del settore dalla reputazione solida e che hanno avuto la lungimiranza di raggiungere un pubblico più ampio puntando sugli strumenti di diffusione di massa del XXI secolo.

Concludendo

I mercati finanziari hanno tratto grande beneficio dall’informatizzazione perché un numero più vasto di persone ha potuto avvicinarsi a essi, al contempo, la digitalizzazione dell’alta formazione ha permesso all’ampia platea di interessati di acquisire quelle competenze necessarie prima accessibili ad un numero inferiore di soggetti. Studiare i mercati finanziari al campus di Piacenza, quindi, non è più l’unica opportunità valida che si prospetta davanti a noi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studiare economia e mercati finanziari al campus di Piacenza della Cattolica ed oltre

IlPiacenza è in caricamento