Teoria e pratica nel nuovo piano di Eccellenze in digitale: un aiuto concreto alle imprese

Cinque appuntamenti seminariali, con quattro sessioni di follow up per supportare le imprese nell’affrontare il mondo del digitale

Sono state ufficializzate le date dei prossimi appuntamenti del ciclo di seminari legati al progetto Eccellenze in digitale.  Un appuntamento ciascuno per i mesi di aprile, maggio e giugno e la ripresa a settembre, cinque occasioni  in tutto per raccontare la cultura dell’innovazione attraverso le novità dell’industria 4.0, aiutare le aziende a sviluppare competenze digitali e avviare un dialogo sulle opportunità economiche della rete. “Eccellenze in digitale” è il progetto promosso da Google in collaborazione con Unioncamere ripartito nelle scorse settimane in tutta Italia e completamente dedicato alle imprese. Piacenza è una delle città nelle quali le aziende possono avvalersi di un tutor, Salvatore Trotta, che fornirà sia formazione che assistenza tecnica vera e propria, con appuntamenti dedicati a piccoli gruppi di imprenditori. Il tutto gratuitamente.

Il calendario si sviluppa secondo le seguenti date: 28 aprile (sessione dedicata a Mobile e Cloud), 19 maggio (La pubblicità on line -SEM), 20 giugno (Indicizzazione sui motori di ricerca -SEO), 22 settembre (Analizzare i dati -Analytics), 19 ottobre con l’evento conclusivo.  La scheda di adesione è disponibile sul sito della Camera di commercio (www.pc.camcom.it), va compilata ed inviata alla mail promozione@pc.camcom.it.

Nelle giornate del 28 aprile, 19 maggio, 20 giugno e 22 settembre, alla sessione mattutina (10.15-12.30) farà seguito un appuntamento nel pomeriggio (dalle 14 alle 15.30 il primo gruppo, dalle 15.30 alle 17 il secondo gruppo). Internet permette ad aziende di ogni settore e dimensione di far conoscere i propri prodotti oltre i confini nazionali, raggiungendo nuovi mercati e nuovi clienti in tutto il mondo. In particolare, le piccole e medie imprese locali possono trasformarsi, grazie agli strumenti digitali, in aziende globali pur mantenendo il loro carattere tradizionale. Le ricerche su Google legate al Made in Italy crescono a doppia cifra ogni anno, eppure l’Italia utilizza ancora solo il 10% del suo potenziale digitale.  Secondo uno studio di Doxa Digital e Google, al crescere del livello di maturità digitale la percentuale di imprese che fanno export aumenta, con un impatto diretto sulle vendite: il 39% del fatturato da export delle medie imprese attive online è realizzato proprio grazie a Internet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento