Grano Duro, quali prospettive: martedì primo ottobre a Piacenza il convegno di Terrepadane

Focus con Università Cattolica e Barilla su volpatura, varietà consigliate e contratti di coltivazione. E con Coldiretti Piacenza ciclo di incontri sul biologico

“Filiera del grano duro: criticità e opportunità”. Se ne parlerà al convegno organizzato dal Consorzio Agrario Terrepadane martedì primo ottobre dalle 10 nella sala Bertonazzi del Palazzo dell’Agricoltura in via Colombo 35 a Piacenza.

Al centro del confronto temi particolarmente attuali, come la problematica della volpatura, che sarà affrontata grazie all’intervento del docente di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’università Cattolica Vittorio Rossi. Si ragionerà anche sulle prospettive di controllo e sulle varietà di grano duro consigliate in base alle caratteristiche dei nostri territori. A presentarle, illustrandone i vantaggi, sarà Giorgio Mazzoni, responsabile agronomico e filiere di Terrepadane, mentre a Marco Cappelli, responsabile cereali e mangimi del Consorzio, spetterà approfondire i contratti di coltivazione di Terrepadane. Nel 2019 si è registrata un’ulteriore crescita del 20% rispetto allo scorso anno, con il conferimento oltre 50mila tonnellate di cereali, tra convenzionali e bio. Di particolare rilievo la presenza al convegno della multinazionale italiana Barilla che sarà rappresentata da Emilio Ferrari, responsabile acquisti per grano duro e semola del Gruppo.

Le conclusioni saranno affidate al Direttore generale di Terrepadane Dante Pattini, mentre ad aprire i lavori sarà il presidente Marco Crotti.

Insieme a Coldiretti Piacenza, il Consorzio Agrario Terrepadane ha organizzato anche un ciclo di incontri dedicati al biologico nel Piacentino. Gli eventi sono previsti al 3 al 7 di ottobre, con tappe in città e provincia.

Sarà l’occasione per presentare le linee dei prodotti biologici di Terrepadane, i contratti di filiera e le modalità con cui avviene il ritiro dei cereali bio da parte del Consorzio Agrario: lo stabilimento di Rizzolo di San Giorgio Piacentino è caratterizzato da una capacità di stoccaggio di 10mila tonnellate, due punti di scarico, silos di varia metratura, un moderno laboratorio di analisi e campionatore automatico e impianti di pre -pulitura e lavorazione dei cereali. 

«Il Consorzio porta avanti – ricorda il direttore generale Dante Pattini – un’attività di selezione e controllo che si distingue per essere molto rigorosa, con i principali partner del settore».

Dal 2019, inoltre, Terrepadane commercializza anche linee bio di concimi liquidi con il brand Nutrifield e fogliari con il marchio Nutri-Elle prodotti nello stabilimento Multiliquid di Fiorenzuola.

Il calendario degli incontri: il 3 ottobre doppio appuntamento ad Agazzano (alle 10 nella sala albergo del Cervo in piazza Europa) e a Bobbio (alle 14.30 nella sala riunioni dell’Unione Montana in via Garibaldi); venerdì 4 ottobre alle 10 a Lugagnano (sala comunale di via Bersani) e infine lunedì 7 ottobre con gli ultimi due eventi, alle 10 a Bettola (sala consiglio in piazza Colombo) e alle 14.30 nella sala riunioni di Coldiretti a Piacenza (primo piano del Palazzo dell’Agricoltura in via Colombo, 35).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

terrepadane grano duro convegno-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento