Troppe richieste, chiuse le prenotazioni per le visite ai palazzi storici

La grande affluenza ha costretto la Banca di Piacenza a interrompere le prenotazioni, con la volontà di cercare di organizzare un'altra giornata di attività. L’evento consiste in un tour del centro storico alla scoperta di alcuni palazzi storici, che si faranno conoscere grazie alla visite guidate

Palazzo Galli

Troppe richieste per le visite guidate ai palazzi storici: la Banca di Piacenza è stata costretta a sospendere le prenotazioni per eccessività del numero di richieste. Le segnalazioni vengono comunque tuttora raccolte nella prospettiva che – con la disponibilità dei proprietari dei palazzi storici programmati – si riesca ad organizzare un’altra giornata. Si legge in una nota.

L’evento, promossa nell’ambito delle manifestazioni collaterali alla salita al Pordenone, consiste in un tour del centro storico cittadino alla scoperta di alcuni palazzi storici, che si faranno non solo ammirare ma anche conoscere grazie alla visite guidate. Nove, complessivamente, le antiche residenze previste nell’itinerario di visita che prenderà il via sabato 21 aprile alle 14,30 a Palazzo Scotti da Vigoleno, sede della Prefettura (via San Giovanni 17).

Il programma prevede tappa anche a palazzo Scotti-Boscarelli (via San Giovanni 15), palazzo Anguissola Scotti di Podenzano e ville (corso Garibaldi 36), palazzo Mischi (corso Garibaldi 24), palazzo Galli (via Mazzini 14), palazzo Landi - sede del tribunale di Piacenza (vicolo Del Consiglio 12), palazzo Bertamini-Lucca (via Sopramuro 60), palazzo Costa (via Roma 80) e palazzo Anguissola di Grazzano (via Roma 99). Le visite guidate comprendono anche l’oratorio Reale di San Dalmazio e la relativa cripta (via Mandelli 23),   eccezionalmente aperto solo per l’iniziativa pordenoniana del 21 aprile; a tutti i partecipanti sarà fatto omaggio di una pubblicazione sull’oratorio. Per informazioni: relaz.esterne@bancadipiacenza.it - tel. 0523.542137.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento