«Troppe sagre, concorrenza sleale. Vogliamo incontrare i sindaci»

Incontro tra i baristi e ristoratori aderenti alla omonima pagina di Facebook, la Fipe di Piacenza e l'Unione delle Proloco di Piacenza sulle difficoltà degli esercizi pubblici

Il tavolo dei relatori all'incontro

Si è svolta nel ristorante Cà dell’Orso di Ponte dell’Olio l’incontro tra i baristi e ristoratori, aderenti alla omonima pagina di Facebook, la Fipe di Piacenza – nella persona del suo presidente Cristian Lertora e di alcuni membri del Consiglio, e l’UNPLI – l’Unione delle Proloco di Piacenza – rappresentata dal suo presidente Franco Villa. Tema dell’incontro la profonda difficoltà che gli esercizi pubblici stanno attraversando nello svolgimento della loro attività causa concorrenza sleale di molte feste paesane ben poco tradizionali. Una protesta che nei giorni scorsi aveva portato qualche ristoratore anche a minacciare l’uscita dalle associazione di categoria in quanto, a suo dire, poco incisive su questo tema.

«Siamo assolutamente concordi – precisa il presidente di FIPE Piacenza Cristian Lertora – con le proteste levate da alcuni nostri ristoratori nei riguardi di feste e sagre paesane. Ecco perché – prosegue Lertora – già da gennaio insieme all’Unione delle Proloco – nella persona del suo presidente Villa e dei suoi consiglieri – e con la supervisione della Provincia di Piacenza, abbiamo faticosamente approvato una bozza di regolamento che abbiamo fatto pervenire a tutti i Comuni del Piacentino nella quale prevedevamo regole chiare che distinguevano quelle che erano sagre autentiche da quelle che erano mere feste di paese che nulla davano alla comunità, al territorio e alla sua economia. Ora, spinti e stimolati anche dagli amici di fecebook e con l’aiuto premesso dalla presidenza dell’Unione Commercianti faremo sentire ancora di più la nostra voce nei riguardi dei sindaci dei vari Comuni; reali responsabili nel dare concreta attuazione alla bozza di regolamento da noi approntata».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Certo – prosegue Lertora – per raggiungere i nostri obbiettivi però abbiamo bisogno del sostegno forte, come è stato in questi giorni, dei nostri colleghi. Come loro chiedono a gran voce un maggiore coinvolgimento della nostra Associazione, così noi chiediamo a loro di essere presenti alle varie riunioni che nelle prossime settimane faremo e al grande incontro con tutti gli amministratori Comunali che realizzeremo, presumibilmente, a settembre. Questo non è il momento – conclude Lertora – delle divisioni, delle spaccature o del richiamo ad inefficienze passate; questo è il momento della protesta condivisa. Da quando io e il presidente dell’Unione due anni fa abbiamo deciso di ricoprire questo ruolo ci siamo sempre battuti per la nostra categoria, magari con modi differenti, ma sempre convinti di collaborare assieme. La stessa collaborazione che ora dobbiamo prestare tutti quanti per raggiungere l’obbiettivo comune: far eccellere le nostre attività e quelle attività vere (feste e sagre) che promuovono il territorio e con le quali possiamo collaborare. Dal canto mio farò di tutto per stimolare, per quanto mi sarà possibile, la nostra associazione perché continui a migliorare la tutela delle categorie che rappresenta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento