rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Un evento speciale

Tutor e Rotary Farnese insieme per riconnettere studenti e formatori

Costruire un ponte tra studenti e formatori per colmare un gap generazionale e comunicativo. È questo l'obiettivo di "Riconnettiamoci"

Costruire un ponte tra studenti e formatori per colmare un gap generazionale e comunicativo. È questo l'obiettivo di "Riconnettiamoci", il progetto nato dalla collaborazione tra Rotary Farnese Piacenza e Tutor che si inserisce nel percorso decennale “Le sfide si possono vincere". «Noi formatori di una scuola professionale siamo consapevoli delle difficoltà che un adolescente si trova ad affrontare quando, ancora molto giovane, si deve approcciare allo studio, agli stage, al mondo del lavoro» spiega la responsabile dello sportello di ascolto della sede piacentina di Tutor Giovanna Cascinelli. «Gli insegnanti, i tutor, i coordinatori devono in qualche modo entrare nel mondo di questi ragazzi e indirizzarli verso le responsabilità, verso un sistema di regole e collocarli nel mondo come cittadini consapevoli e futuri lavoratori. È per questo che Rotary Farnese Piacenza supporta il progetto formativo con l'attenzione alle attività sportive (quest'anno è stata la volta del Kendo in collaborazione con lo Csen) e incontri ad hoc, tenuti dall'istituto Il Minotauro, spalmati su quattro appuntamenti a partire da fine maggio, rivolti proprio ai formatori e ai docenti della scuola professionale di Piacenza e Fiorenzuola d'Arda. Nella mattinata del 23 maggio si è tenuto l’incontro di restituzione del progetto, alla presenza del direttore generale e del presidente di Tutor Mirco Potami e Andrea Capellini, dei rappresentanti di Rotary Farnese Piacenza Giorgio Croce, Raffaele Veneziani e Franco Pugliese, dell’assessore alle politiche giovanili Francesco Brianzi e della psicologa dell'istituto "Il Minotauro" Arianna Boiardi. Oltre al percorso laboratoriale è stata finanziata, da Tutor e Rotary Farnese Piacenza, una giornata di team building al villaggio avventura Val Trebbia di Coli rivolto agli oltre sessanta studenti uscenti dai percorsi Iefp di Tutor e ai loro formatori; ennesimo step verso l'incontro tra due mondi solo apparentemente lontani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutor e Rotary Farnese insieme per riconnettere studenti e formatori

IlPiacenza è in caricamento