Ucsa subentra a Premium Net e a Ceva e incontra i sindacati, al via un nuovo corso

Nel pomeriggio del 20 giugno si è svolto al Palazzo del Governo, un incontro, presieduto dal prefetto Maurizio Falco, per fare il punto della situazione sulla questione lavorativa allo stabilimento di Leroy Merlin di Castelsangiovanni

Nel pomeriggio del 20 giugno si è svolto al Palazzo del Governo, un incontro, presieduto dal prefetto Maurizio Falco, per fare il punto della situazione sulla questione lavorativa allo stabilimento di Leroy Merlin, a Castelsangiovanni. Presenti il questore Pietro Ostuni, la parte datoriale rappresentata dal committente, il nuovo provider logistico Ucsa Spa subentrante alla Premium Net e a Ceva Logistics Italia nonchè le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Usb. Il prefetto ha evidenziato che il confronto  è utile per garantire il rispetto degli impegni assunti dalle parti nel passato e per favorire nuovi accordi che posano contribuire, pur nella normale dialettica tra datore di lavoro e sindacati, ad istaurare nello stabilimento un clima di rispetto assoluto delle regole e dei ruoli di ciascuno.

Evidenzia anche con particolare soddisfazione la presenza al tavolo di un qualificato rappresentante della società committente Leroy Merlin che costituisce certamente un significativo passo in avanti nell’auspicato miglioramento delle relazioni sindacali. Sottolinea, altresì - si legge in una nota ufficiale - la disponibilità ad incontrare tutte le parti che ne facciano richiesta al fine di favorire un costruttivo dialogo, ribadendo peraltro,  in piena sintonia con il questore,  che in alcun modo saranno tollerate azioni illegali quali i blocchi stradali che danneggiano anche tutte le altre società operanti sul territorio, nonché la cittadinanza in genere.

L'organizzazione sindacale Si Cobas, pur invitata alla riunione, ha comunicato l’impossibilità a parteciparvi, e, pertanto, sarà sentita nella prossima settimana. I rappresentanti sindacali hanno stigmatizzato le scelte adottate dalla vecchia gestione dello stabilimento e le scelte di politica sindacale operate nel passato. Hanno auspicato, pertanto, che la nuova gestione fornisca forti segnali di cambiamento in un contesto di rispetto e di democrazia, riconoscendo anche essi come fatto particolarmente positivo la presenza al tavolo odierno anche di un rappresentante della Società Leroy Merlin.

Il rappresentante dell'Ucsa - continua la nota della Prefettura -  ha voluto assicurare che la propria attività sarà improntata all’assoluto rispetto dei valori democratici ed alla normativa vigente con particolare riferimento al nuovo contratto nazionale di lavoro dei dipendenti della logistica. Assicura, inoltre la propria disponibilità ad incontrare le organizzazioni sindacali senza operare alcun tipo di discriminazione e di rispettare gli accordi presi nel passato. Il rappresentante di Leroy Merlin ha spiegato la propria presenza per l’avvertita esigenza di comprendere la situazione effettiva dello stabilimento senza intermediari, ribadendo la volontà, espletata anche con il recente cambio di appalto, di favorire un clima di rispetto, legalità e giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento