menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La diga di Mignano in Valdarda. Nella foto sotto, Fausto Zermani

La diga di Mignano in Valdarda. Nella foto sotto, Fausto Zermani

Diga in Valnure, il Consorzio di Bonifica: «Sul tavolo tre ipotesi»

Il presidente del Consorzio di Bonifica Fausto Zermani ha annunciato che il gruppo di lavoro costituito dal Consorzio di Bonifica di Piacenza e da Iren ha terminato il suo lavoro di studio preliminare

Nel corso della conferenza stampa che si è svolta presso il Palazzo dell’Agricoltura in Coldiretti in occasione della presentazione del bilancio 33_m_zermani-2dell’annata agraria, il presidente del Consorzio di Bonifica Fausto Zermani ha annunciato che il gruppo di lavoro costituito dal Consorzio di Bonifica di Piacenza e da Iren ha terminato il suo lavoro di studio preliminare e presenterà, in un incontro che si svolgerà il 17 dicembre con gi amministratori della Valnure, tre soluzioni individuate per la costruzione di un invaso. Al momento il Consorzio non ha voluto ancora indicare le tre ipotesi sul tavolo: lo farà in quell'occasione. 

Zermani ha ricordato come la Valnure abbia vissuto gravi difficoltà per gli approvvigionamenti idrici nei mesi estivi della grande siccità del 2017 e pertanto è stata oggetto in via prioritaria di uno specifico studio. «Si tratterà comunque - ha poi precisato Zermani, supportato dal presidente di Coldiretti Marco Crotti, a fronte di una richiesta per maggiori delucidazioni sulla ubicazione dei siti - di un percorso partecipato che coinvolgerà tutta la comunità e le istituzioni perché desideriamo che sia una scelta condivisa e trasparente ma non più procrastinabile per la vallata».

Zermani ha pure ricordato come negli ultimi quattro anni il Consorzio di Bonifica abbia affrontato una riorganizzazione importante con il potenziamento del settore progettazione, tutto composto da giovani. «Questo ha consentito di intercettare importanti finanziamenti a favore del nostro territorio, per i quali dobbiamo ringraziare sia il precedente governo come quello attuale. Infatti nonostante il cambio dell’esecutivo le risorse stanziate sono state confermate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento