Una partenza brillante per Sinergho, la nuova startup piacentina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Si può affermare che è stata un'inaugurazione coi fiocchi quella di martedì sera in via Cavour 58 nella nuova sede Sinergho, la startup guidata da Davide Jamai e Luigi Negri. Un vero e proprio "tuffo" nella dimensione del nuovo abitare, nella nuova filosofia del costruire emozioni.

Luci, musica e messaggi emozionali hanno saputo trasformare gli uffici di Sinergho in un vero e proprio lounge bar d'eccellenza con assaggi sensoriali e abbinamenti enogastronomici di altissimo livello: dallo spumante sommerso Abissi di Bisson, conservato nel mare a 40-60 mt. di profondità, accompagnato da fragole, ai prodotti tipici del territorio piacentino.

Gli invitati sono stati coinvolti direttamente e hanno potuto lasciare un proprio pensiero sulla parete di vetro all'ingresso, condividendo il momento sulla pagina social di Sinergho. L’ambientazione suggestiva ha permesso di toccare con mano pezzi unici di design e materiali innovativi che entreranno nei progetti delle abitazioni Sinergho e di “immergersi sott’acqua”, grazie alla riproduzione del fondale marino.

Ed ecco dunque la dimostrazione dell'aver realizzato un desiderio forte, trasformando una realtà comune come quella di un ufficio, in un luogo d'élite, catapultando i presenti in un contesto completamente inaspettato per Piacenza, attirando i passanti e letteralmente invadendo l’area di Via Cavour 58 e vicolo Serafini.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento