Università Cattolica, l'incontro sull'impatto di Fed e Bce sulla macroeconomia

L’impatto della politica monetaria di FED, BCE e delle altre banche centrali sulla macroeconomia: se ne è parlato in Cattolica nell’ambito dell’incontro organizzato dal professor Luca Bagato, che ha coinvolto in una sua lezione il gruppo internazionale Swissquote Ltd

Un momento dell'evento

«Si è pensato di offrire agli studenti l’opportunità di analizzare gli effetti macroeconomici delle politiche monetarie emanate delle principali banche centrali internazionali partendo da un punto di osservazione privilegiato come quello di un grande gruppo industriale e finanziario operante da Londra in tutto il mondo» ha sottolineato il professor Bagato. I contenuti trasmessi, filtrati dall'esperienza, sia in campo finanziario, come trader, che in campo organizzativo e internazionale, come componente di SwissQuote Ltd, di Stefano Gianti, intervenuto in aula insieme alla collega Michela Pollini (Business Development Executive per Swissquote Ltd), hanno consentito ai ragazzi di confrontarsi su temi di comunicazione e di analisi delle informazioni e degli eventi economico-finanziari, rilevanti per una conoscenza approfondita della realtà dei mercati finanziari” ha sottolineato il prof. Luca Bagato docente presso la facoltà di Economia e Giurisprudenza.

«Con questo incontro si è venuta a definire un’importante occasione di confronto, sia dal punto di vista formativo che sotto il profilo delle future opportunità professionali - ha sottolineato il Mauro Balordi, direttore della sede di Piacenza della Cattolica- Per studenti e laureati interessati al settore finanziario incontrare rappresentanti di un gruppo che opera in uno dei massimi centri di interesse finanziario come quello londinese, è un’opportunità per aprirsi a nuove prospettive».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento