rotate-mobile
Economia

«Alla Cattolica un'offerta formativa stimolante, innovativa e sempre più internazionale»

Successo per l'Open Day dell'ateneo di Piacenza con tantissimi studenti delle scuole superiori 

Per l’ormai tradizionale Open Day dell’Università Cattolica di Piacenza, manifestazione dedicata alle aspiranti matricole, anche quest’anno si è registrata una significativa presenza di studenti della scuole superiori cittadine e di provincie limitrofe. «Dati - commenta Michele Faldi, referente del servizio orientamento e offerta formativa - in linea con quelli dello scorso anno nel quale abbiamo registrato un sensibile incremento delle iscrizioni. Un dato che dovrebbe essere tendenzialmente confermato per il 2018. Piacenza con le sue tre facoltà è una realtà piccola, ma particolarmente attiva, con un’offerta formativa sempre innovativa e stimolante. L’Open Day è l’occasione per approfondire i contenuti delle proposte dell’ateneo che punta sempre più internazionale tanto che abbiamo intensificato i corsi di inglese ed una delle nostre lauree la “Sustainable Agricolture for Food an Environment” attivata lo scorso anno, è una novità assoluta a livello nazionale». 

Riguarda, com’è noto, la facoltà di Scienze Agrarie, con il corso in inglese in agricoltura sostenibile denominato con l'acronimo Safe. Un percorso che punta soprattutto sul tema della sostenibilità e della valorizzazione dell'agroalimentare made in Italy. Internazionalizzazione dunque, ma anche attenzione al territorio.
 
«L’altra laurea - ricorda Faldi - concerne la facoltà di Giurisprudenza, con un profilo  di diritto ed economia, che permette al termine dei cinque anni di giurisprudenza, aggiungendo un anno, di ottenere anche la laurea in Economia».

Presidi, docenti e laureati già inseriti nel mondo del lavoro erano presenti in aula per fornire informazioni e chiarimenti ai giovani che si apprestano a compiere una importante scelta di vita.
Gli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori hanno potuto dunque raccogliere tutte le informazioni necessarie su corsi e opportunità che il campus piacentino offre ai propri iscritti presso il Welcome Desk che era aperto per tutta la durata dell’open day. Ai desk dei servizi, allievi e genitori hanno trovato risposte a tutte le domande su tasse e contributi universitari, criteri di ammissione e procedure di iscrizione, borse di studio e agevolazioni economiche, opportunità di studio, stage e lavoro all’estero, alloggi e integrazione studenti con disabilità e studenti con DSA.

Insomma un’università profondamente radicata nel proprio territorio, sempre più internazionalizzata e soprattutto attentissima a conformarsi a un mercato del lavoro sempre più mutevole, ma che Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie alimentari, Economia e Giurisprudenza, Scienze della Formazione è in grado di garantire quel livello professionalizzante che, pur nel mutare delle professioni, sarà sempre più un pre-requisito fondamentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Alla Cattolica un'offerta formativa stimolante, innovativa e sempre più internazionale»

IlPiacenza è in caricamento