Economia

Vaccini ai lavoratori delle imprese, 500 dosi in cinque giorni

Partita nel pomeriggio del 10 giugno l’attività di somministrazione delle dosi nei box dedicati alle associazioni datoriali e di categoria

Da sinistra: l'infermiere Lorenzo Vascelli, il medico Samuel Paroni e Alessandro Molinari di Confindustria

È partito nel primo pomeriggio del 10 giugno il progetto condiviso da tutte le associazioni datoriali piacentine (Cia, Cna, Coldiretti, Confagricoltura, Confapindustria, Confcooperative, Confesercenti, Confindustria, Laa, Legacoop Emilia Ovest, Unione Commercianti, Upa-Federimpresa) di estensione dell’hub vaccinale anti Covid-19 allestito dall’Ausl a PiacenzaExpo. L’iniziativa si rivolge ai lavoratori delle aziende locali i quali hanno la possibilità di accedere ad un canale parallelo a quello della Ausl. Il progetto prevede la destinazione di alcuni box vaccinali al mondo delle imprese che da mesi richiede maggiore tutela per i propri collaboratori.

L’iniziativa si è resa possibile grazie alla collaborazione e partnership di 7 aziende di medicina del lavoro (Ambiente e Lavoro, CMS, Labor, Medicina & Consulenza 2, METE – Gruppo Teco, Nuova Sicurezza Lavoro, Workmed) che fanno da collettore delle richieste provenienti direttamente dai lavoratori: sono loro a gestire di concerto le prenotazioni ed a mettere a disposizione il proprio personale medico ed infermieristico per operare nell’hub. Questa virtuosa collaborazione tra pubblico e privato permetterà di ampliare la campagna vaccinale locale, così come per altro previsto e voluto dal piano vaccinale nazionale, offrendo un ulteriore canale rispetto a quello Ausl garantendo al contempo la medesima efficienza e professionalità che caratterizzano l’azione che da mesi in campo la sanità pubblica.

Compatibilmente con le forniture, il vaccino a disposizione sarà lo Pfizer, per il quale verrà anche prevista la seconda somministrazione che ad oggi viene programmata a 35 giorni di distanza dalla prima. Questa sinergia ha anche permesso di contenere il costo a carico delle aziende che consta di 20 euro a dose. Sono già state prenotate le prime 5 giornate per un totale di circa 500 somministrazioni. La vaccinazione si effettuerà nei giorni feriali dalle 14 alle 20.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini ai lavoratori delle imprese, 500 dosi in cinque giorni

IlPiacenza è in caricamento