Ztl light in centro storico: il no del sindaco

Proposta dall'unione commercianti una Ztl morbida per agevolare i negozi del centro storico. Nulla di fatto, rimanda il sindaco. Varchi attivi secondo le regole ordinarie, anche nel periodo di Natale

I commercianti, riuniti ieri a Palazzo Gotico per la 63° assemblea dell'Unione Commercianti piacentini, avevano proposto per bocca del loro presidente Meazza, una Ztl più morbida. Che tenesse conto, insomma, della fase di stallo generale in cui versa il commercio.

Accesso anticipato alle 18 invece che alle 19 e sospensione dello sbarramento il sabato pomeriggio e nei festivi. Queste sarebbero state le richieste messe sul tavolo, per agevolare lo shopping dei piacentini e di chi viene da fuori città.

Ma per il sindaco, si risolve tutto in un nulla di fatto. “Non mi pare che queste proposte possano cambiare il volto e le opportunità del commercio piacentino”, dichiara nel suo intervento all'assemblea. Varchi attivi secondo le regole di sempre dunque, anche se la proposta di alleggerirli avrebbe avuto comunque vita breve. Si sarebbe trattato, infatti, di essere più elastici con gli accessi, fino al completamento dei parcheggi di piazza Cittadella nell'area nord e alla Cantore, area sud. 

Poi, ha assicurato Meazza, “saremo noi commercianti i primi a sostenere la completa pedonalizzazione del centro storico”. Evidentemente c'è una diversa concezione del sostegno al commercio piacentino. Per il sindaco Reggi, è tutto affidato ai parcheggi fuori dalla Ztl e al nuovo piano strutturale, che passerà in consiglio il prossimo gennaio.

Bocciata, a dire il vero, anche la mozione di Tassi, del PDL da parte della giunta. Aveva proposto l'incremento dei parcheggio nel centro storico e, in alternativa, di abbonare ai residenti il costo del pass, 75 euro, per l'accesso alla Ztl.

Secondo l'attuale piano, l'accesso alle zone a traffico limitato del centro storico è limitato ai soli veicoli muniti di pass, tutti i giorni dalle 8 alle 19. Sono previste diverse opzioni di accesso, solo transito e sosta di 60' oppure transito e sosta.

Il pass ha validità due anni e deve riportare tutti i dati identificativi del veicolo (auto, motociclo o ciclomotore), deve essere sempre esposto e può essere rinnovato inoltrando una nuova domanda all’Ufficio Permessi di Tempi Agenzia, in Piazza Cittadella, 1.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento