Caratteri Mobili, “Le 20 donne che hanno cambiato la storia dell'arte"

«Le donne che hanno cambiato il mondo, non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza». Rita Levi Montalcini
Intelligenza e arte hanno da sempre camminano l’una al fianco dell’altra. E non a caso sono declinate al femminile. All’intelligenza a all’estro artistico femminile è dedicata la mostra organizzata da CARATTERI MOBILI “Le 20 donne che hanno cambiato la storia dell'arte” che si inaugurerà giovedì 8 marzo alle ore 18.
Attraverso una selezione di artiste dal 1500 ai giorni nostri, la mostra apre un piccolo squarcio sulla spinta innovativa dell’arte al femminile, sul suo contributo al mondo culturale, ma soprattutto sociale. Un racconto che va oltre alle opere e si addentra in un percorso di affermazione intellettuale e personale. La conquista di una per tutte.
La mostra rimarrà allestita fino a domenica 8 aprile. L’ingresso è gratuito.
L’inaugurazione della mostra si terrà Giovedì 8 marzo alle 18

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Ostensione dell'Ecce Homo ed eventi collaterali

    • Gratis
    • dal 28 novembre al 8 dicembre 2020
    • Palazzo Galli (Salone dei Depositanti)
  • Galleria Ricci Oddi, Progetto Klimt

    • solo oggi
    • Gratis
    • 28 novembre 2020
    • Galleria Ricci Oddi

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • dal 21 novembre al 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento