Università Cattolica, AlimentiAMO una merenda sana e sostenibile

AlimentiAMO una merenda sana e sostenibile,  venerdì  24 Gennaio 2020 alle ore 9.00, Università Cattolica – Sala Piana,  via Emilia Parmense, 84.

L'incontro, che avrà inizio con l'illustrazione del contesto e delle finalità del progetto AlimentiAMO una merenda sana e sostenibile, vedrà la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti: Università Cattolica del Sacro Cuore e Associazione Piaace Cibo Sano (organizzatori), esperti di nutrizione (collaboratori) e dirigenti di istituti scolastici (realtà coinvolte nella sperimentazione).

Il progetto AlimentiAMO una merenda sana e sostenibile si pone come obiettivo la somministrazione di una merenda che rispetta un menu condiviso ed equilibrato dal punto di vista nutritivo e sostenibile, perchè attento a diete speciali, all'ambiente, al non spreco di cibo.

AlimentiAMO responsabilmente il futuro degli studenti

Ecco! Entra in scena sul territorio piacentino l’atteso momento di riflessione su come il cibo sano e sostenibile ci aiuti a raggiungere alcuni degli obiettivi della Agenda 2030 e soprattutto come possiamo fare localmente e responsabilmente qualcosa per il cambiamento climatico e salvare il nostro Pianeta!

Il workshop “AlimentiAMO una merenda sana e sostenibile” che si terrà nella mattinata di venerdì 24 gennaio, presso la sala Piana dell’Università Cattolica, promosso e organizzato dall’associazione Piacecibosano APS, in partnership con la Scuola Media Carducci e Confapi Industria di Piacenza, con la collaborazione scientifica della Facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e del Centro di Ricerca per lo Sviluppo Sostenibile OPERA, e la collaborazione della Scuola Alberghiera Ranieri Marcora di Piacenza e lo IAL – Regione Emilia Romagna di Piacenza, raccoglie la sfida dell’Agenda 2030 e ne fa occasione di dialogo aperto con tutta la comunità educante per presentare un’esperienza unica sul territorio piacentino e nazionale: come le sinergie tra filiera scolastica (dal dirigente scolastico, ai docenti referenti, agli insegnanti, agli studenti tutor e agli alunni fino agli operatori scolastici e addetti ai servizi di supporto es. distributori automatici del cibo) e le imprese e aziende della filiera agroalimentare del territorio piacentino abbiano saputo mettere in campo una collaborazione condivisa che ha consentito a 300 ragazzi, studenti della scuola media Carducci, di gustare sperimentalmente una settimana di merenda stagionale, locale, con prodotti freschi, da coltivazioni integrate e biologiche responsabilmente e concretamente prodotte, elaborate e distribuite con attenzione alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Dialogheremo su come si costruiscono le sinergie territoriali, come nella scuola superiore di secondo grado sia possibile portare avanti in modo sostenibile un progetto e farne un’attività esperienziale educativa vera e durevole nel tempo (cioè sostenibile dal punto di vista organizzativo). L’esperimento delle settimana di merenda sarà messo a sistema dalla scuola e questo consentirà ai 300 studenti di vivere la merenda come momento educativo, gustoso, con alimenti sani ed elaborati con attenzione alla qualità del prodotto, all’aperto per un tempo d’intervallo sostenibile (20 minuti di merenda sana e sostenibile per la prima volta la scuola ha ristrutturato l’orario scolastico per consentire questa esperienza alimentare), tutto questo fino alla fine dell’anno scolastico.

Le aziende e imprese coinvolte, anche grazie alla partecipazione attiva di Confapi Industria di Piacenza, hanno condiviso e comunicato gli impegni di responsabilità sociale condotti sapientemente dai referenti sul progetto dell’università cattolica, sottoscritto e approvato il decalogo alimentare per una proposta di merenda a ridotto sale e zucchero. La referente regionale per la qualità delle imprese, Paola Alessandri sarà presente per sottolineare come la regione emilia romagna accompagna le aziende nel raggiungimento responsabile degli obiettivi dell’Agenda 2030.

La partecipazione all'evento è gratuita, ma è OBBLIGATORIO ISCRIVERSI, contattanto il numero 333 5729331 oppure scrivendo una mail all'indirizzo info@piacecibosano.com.

unnamed (1)-9-20

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Accolgo perchè ne vale la pena", corso di formazione del Progetto Confido

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 8 aprile 2021
    • Online
  • Caffè Gioia, online “Diritti e doveri in tempo di pandemia - Il diritto alla cura"

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 febbraio 2021
    • Caffè Gioia
  • Otto incontri online per imparare a leggere, ma con il cuore

    • dal 12 gennaio al 9 marzo 2021
    • Onlne su Meet

I più visti

  • Paladino a Piacenza, in Piazza Cavalli fino al 28 febbraio 2021

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Piazza Cavalli
  • Piacenza Cammina 2.0, camminata sull argine del Po

    • Gratis
    • 28 febbraio 2021
    • Argine del Fiume Po
  • "La scrittura come enigma", riaperta la mostra di Giorgio Milani in Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Ex-Chiesa di Sant'Agostino
  • "Le chiese scomparse di Piacenza", sesto appuntamento

    • solo oggi
    • 25 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento