"Allegro con brio" alla Sala dei Teatini, in programma anche musiche dei Beatles

Anche originali riletture di musiche della seconda metà del Novecento nel variegato programma di concerti presso la Sala dei Teatini. Si inzia il 6 gennaio con "Dedicato a Verdi"

Un'immagine della conferenza stampa

Dopo la positiva esperienza nella passata stagione prosegue anche quest'anno il rapporto di collaborazione tra la Fondazione Teatri di Piacenza e il Conservatorio di musica “G. Nicolini”, che insieme al Comune di Piacenza, Assessorato alla Cultura si apprestano a replicare la fortunata stagione di Musica da Camera alla Sala dei Teatini “Allegro con Brio”.

La presentazione della Rassegna è stata affidata ad una conferenza stampa svoltasi oggi, mercoledì 19 dicembre, presso il Ridotto del teatro Municipale. Presenti l’assessore alla Cultura del Comune di Piacenza Tiziana Albasi, il direttore della Fondazione Teatri di Piacenza Angela Longieri, il direttore artistico della Fondazione Teatri di Piacenza Cristina Ferrari, il direttore del Conservatorio “Nicolini” Fabrizio Dorsi, Luisa Staboli - presidente del Coro del Teatro Municipale,  e infine Berrnardo Daverio della direzione territoriale Piacenza e Pavia di Cariparma.

I concerti, che si terranno mensilmente, da gennaio a maggio, saranno un'occasione per valorizzare le realtà musicali della città e del suo territorio nonché quel gioiello architettonico che la Sala dei Teatini rappresenta. La rassegna “Allegro con Brio” comprende cinque concerti e tutti vedono impegnati esclusivamente insegnanti e studenti del Conservatorio, in un percorso comprendente autori dal Settecento al Novecento.

La possibilità di poter ascoltare autori significativi della storia musicale attraverso esecuzioni di valore, sia da parte di insegnanti sia dei migliori studenti del Conservatorio, costituisce un momento fondamentale sia per la promozione delle attività musicali e didattiche della scuola stessa, sia per la diffusione della cultura musicale in città.

Il primo appuntamento si terrà in occasione dell'Epifania, e sarà interamente dedicato a Verdi e al suo tempo, un omaggio doveroso nell'anno in cui si celebra il bicentenario della sua nascita. Protagonisti il Coro del Teatro Municipale e solisti del “Nicolini” che sotto la direzione del Maestro Corrado Casati proporranno arie tratte da celebri opere di Verdi, quali Traviata, Forza del destino e Simon Boccanegra e altre pagine da opere di autori contemporanei tra cui Rossini, Bizet, Donizetti.

Il secondo appuntamento, “Concerto Grosso”, in programma il 3 febbraio, vedrà impegnata l'orchestra del Conservatorio “G.Nicolini” che sotto la direzione del Maestro Fabrizio Dorsi proporrà musiche di Corelli, Breiner, Sibelius, Holst e dei Beatles. Quindi, il 3 marzo, spazio alla musica jazz con il “Jazz Trio” composto da tre docenti del Conservatorio: Stefano Bagnoli, Paolino Dalla Porta e Umberto Petrin.

“Le Chitarre all'Opera” si terrà invece il 21 aprile. Giuseppe Pepicelli e le chitarre del Conservatorio daranno una lettura nuova e originale di alcune opere di Mozart, Giuliani, Tarrega, Puccini e Rossini.,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiudere la Stagione ai Teatini sarà infine il mezzosoprano Anna Maria Chiuri che accompagnata al pianoforte da Marco Cecchinelli si esibirà su musiche di Debussy, Fauré, Poulenc, Ravel e Satie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento