Appennino Festival, Pietra Perduca e Cerignale il 13 agosto, Zerba domenica 16

Visite guidate alla Pieve di Sant’Anna e presentazione con la scrittrice Scaglia il 13 in Valtrebbia, mentre a Cerignale torna la Festa delle aie. Il 16 focus sulla Val Boreca fra camminate e letture.

“Dalle Ande agli Appennini”. È questo il titolo dell’incontro con la scrittrice “errante” Valentina Scaglia che Appennino Festival mette in calendario giovedì 13, alle 21.15 nella piazza di Travo: la rassegna in realtà si fa doppia, anzi tripla e propone anche altri appuntamenti sulla Pietra Perduca e a Cerignale.

A partire dalle 18 del 13 agosto infatti è in programma una visita guidata all’antica pieve di Sant’Anna sulla Pietra Perduca: la visita che vedrà intervenire anche Scaglia e la polistrumentista Maddalena Scagnelli con un focus sugli affreschi della chiesa e i cammini legati a San Colombano, sarà accompagnata dagli intermezzi musicali di Sara Pavesi all’arpa.

Alle 21.15 invece a Travo è previsto l’incontro con Scaglia a cui si alterneranno gli interventi musicali del gruppo vocale “Le Rose e le viole”.

Scaglia, giornalista e viaggiatrice oltre che compagna di viaggi di Paolo Rumiz, è tra i collaboratori di “Meridiani Montagne”: si è laureata in Scienze naturali con una tesi sull’ambiente artico e da anni cammina attraverso le aree disabitate in Italia e in Europa, con impegnative traversate in Islanda, Anatolia, Israele, Siberia, Canada, Bolivia. Ha collaudato itinerari inconsueti lungo le Alpi, gli Appennini e le coste marine, portando avanti i progetti “A piedi nell’Italia del Silenzio” e “Dove il Mediterraneo è ancora selvaggio”.

Tornando alla rassegna che è diretta artisticamente da Maddalena Scagnelli, a Cerignale invece, sempre nella giornata del 13, si terrà la tradizionale Festa delle aie: dalle 12 è prevista la partecipazione di diversi gruppi vocali della Valtrebbia.

Il 16 invece il Festival si trasferisce nel piccolissimo comune di Zerba: proprio lì alle 16.30 si terra la visita alla torre Malaspina. Alle 18.30 la rassegna si sposterà a Cerreto per la presentazione del libro di Colombano Leoni dedicato alla Valboreca e accompagnato dagli intermezzi musicali di Alice Castelnuovo alla viola. Per l’occasione sono previste anche delle camminate a cura dell’associazione “I Calcaterra”, mentre alla sera alle 20.30 sarà possibile consumare la Cena del pellegrino all’osteria “La S’cianza” di Zerba.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Antichi Organi. Un patrimonio da salvare, 33esima edizione

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 18 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Piacenza Jazz Fest Reloaded, il programma

    • dal 19 settembre al 24 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Settimana Organistica Internazionale, il programma

    • Gratis
    • dal 25 settembre al 8 novembre 2020
    • varie location, come da programma

I più visti

  • Il Germoglio, Festival d'Autunno

    • dal 19 settembre al 18 ottobre 2020
    • Il Germoglio
  • Travo, Parco archelogico "Villaggio neolitico"

    • dal 15 agosto al 31 dicembre 2020
    • Parco Archeologico "Villaggio Neolitico"
  • Antichi Organi. Un patrimonio da salvare, 33esima edizione

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 18 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Piacenza Jazz Fest Reloaded, il programma

    • dal 19 settembre al 24 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    IlPiacenza è in caricamento