Aspettando l'estate di San Martino, ultimi preparativi a Piacenza

Domenica 11 Novembre 2012 ritorna la quinta edizione della festa che è oramai una tradizione del centro storico. In piena attività il Comitato artistico organizzatore dell'evento

A volte l'autunno, dopo le prime gelate, porta improvvisamente qualche giorno  di tepore: è la "estate di San Martino", così chiamata in onore del Vescovo di Tours, protagonista del famoso episodio di Martino a cavallo, che con la spada taglia in due il suo mantello militare, per far dono di una metà ad un mendicante infreddolito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giorno dedicato a San Martino è l'11 novembre, inizio dell’anno agrario: in questa data iniziano e si concludono i contratti agricoli annuali, che spesso obbligavano le famiglie contadine ad un trasloco, per questo l'espressione "fare San Martino" significa, in molti dialetti, traslocare. Ecco che, visti i poveri mezzi del nostro passato agricolo, si invocava frequentemente il Santo, affinché concedesse bel tempo durante i traslochi.

Affidarsi al Santo vescovo Martino di Tours, vissuto nel IV secolo, significava proteggersi sotto il suo mantello, come mostra anche la storia dell'arte; alla sua festa erano legate infatti scadenze determinanti per la vita, che ci riportano al legame dell'uomo con la terra e il frutto del lavoro dei campi. L’Estate di San Martino di Piacenza vuole rinnovare l'armonia fra la città e la campagna, che vivono ciascuna dell'altra. Portare nelle vie del centro attorno a Piazza Duomo l’Estate di San Martino è riscoprire tradizioni e radici.

Domenica 11 Novembre 2012, per il quinto anno consecutivo, le vie limitrofe a Piazza Duomo si animeranno di artigiani, artisti, carrozze, animali e non solo, tutti pronti a dare l’anima ad una festa che rievoca le nostre radici, oramai tradizione del centro storico. L'iniziativa, voluta dall’Associazione Centro Storico in collaborazione col Comune Di Piacenza, si propone di far rivivere la tradizione dell’Estate di San Martino", con tutti i suoi aspetti storici, religiosi, culturali e folcloristici, che determinano il fascino di questa festa semplice, contadina e popolare.

.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento