Mercoledì, 22 Settembre 2021
Eventi

Associazione nazionale Partigiani Cristiani, in San Pietro una Santa Messa sabato 1° maggio

L'Associazione Nazionale Partigiani Cristiani - Sezione Provinciale di Piacenza - invita a partecipare sabato 1° Maggio ad una Santa Messa a suffragio di tutti gli amici che si sono battuti per il conseguimento ed il mantenimento della libertà e della democrazia nel nostro Paese

Da parte della Associazione Nazionale Partigiani Cristiani - Sezione Provinciale di Piacenza - giunge comunicazione che sabato 1° Maggio 2021 alle ore 18 sarà celebrata nella Chiesa di San Pietro a Piacenza una Santa Messa a suffragio di tutti gli amici che si sono battuti per il conseguimento ed il mantenimento della libertà e della democrazia nel nostro Paese.

Questa la nota stanpa pervenuta, a firma del Presidente Provinciale Mario Spezia:

In occasione dell'annuale celebrazione della Liberazione, che anche quest'anno, a causa delle limitazioni imposte dall'emergenza sanitaria si svolge in formato ridotto, abbiamo intero proseguire it nostro impegno volto a commemorare l'impegno dei cattolici nella Resistenza, per cui abbiamo organizzato, in accordo con don Ezio Molinari, parroco di San Francesco, di San Pietro Apostolo e di Santa Maria di Gariverto in Piacenza, una Santa Messa a suffragio di don Giuseppe Borea, di Francesco Daveri, di don Giuseppe Beotti, di Giuseppe Berti, di Nato Ziliani e di tutti gli amici che si sono battuti per it conseguimento ed it mantenimento della liberty e della democrazia nel nostro Paese, che si terra Sabato 1 Maggio 2021 alle ore 18.00 presso la Chiesa di San Pietro Apostolo in via Carducci a Piacenza.

Rammentiamo che rievocare i momenti resistenziali e l'unita di un popolo intero, compresi i cattolici, laici e sacerdoti, che si e ritrovato a battersi per la conquista della liberty e della democrazia, puo aiutare tutti not ad affrontare anche oggi le sfide del futuro, con speranza e con rinnovato entusiasmo, nella consapevolezza che un avvenire  sereno 6 possibile se affrontato alla luce dei  valori  di un nuovo umanesimo, quale quello sancito e affermato nei principi fondamentali della Costituzione Italiana: it principio della liberty: personale, religiosa e di pensiero; quello della democrazia, della pace, del lavoro; dell'inviolabilita dei diritti umani; della solidarieta politica, economica e sociale; della sussidiarieta.

Quegli stessi valori che unirono gli italiani oltre settant'anni fa, sono gli stessi valori intorno ai quali una nuova pacificazione sociale si puo costruire nell'interesse del Paese.

Infonniamo che it 25 Aprile pv, in Piazza Cavalli, si terra comunque, in forma ridotta, organizzata dal Comune di Piacenza alla presenza di un solo rappresentate per Associazione con it rispettivo labaro, la celebrazione del 76° anniversario della Liberazione.

Con l'occasione ricordiamo anche che, dopo it successo riscontrato con la prima edizione, è in corso di ristampa, a cura di ANPC Piacenza e ANPI provinciale, it libro: I CATTOLICI E IL CLERO NELLA LOTTA DI LIBERAZIONE NEL PIACENTINO scritto dalla prof. ssa Celestina Viciguerra, che rappresenta una straordinaria ricostruzione dei fatti a ricordo, in particolare, delle gesta dei cattolici delle Diocesi di Piacenza e di Bobbio durante it periodo resistenziale all'indomani del 8 settembre 1943 e fino alla liberazione dell'aprile 1945.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione nazionale Partigiani Cristiani, in San Pietro una Santa Messa sabato 1° maggio

IlPiacenza è in caricamento