Palazzo Farnese, "L'Audaci Imprese"

Accanto all’evento “Io canto..”, il Flash Mob Ariostesco che vedrà protagonisti nei prossimi giorni gli studenti del liceo Colombini, e sempre nell’ambito delle iniziative organizzate per celebrare il V centenario della pubblicazione dell'Orlando Furioso, giovedì  27 ottobre alle 21, presso la Cappella Ducale di palazzo Farnese, si terrà lo spettacolo a ingresso libero fino esaurimento posti “L’audaci imprese”, promosso dall’Ibc, con drammaturgia tratta dal capolavoro di Ludovico Ariosto a cura di Gabriele Duma e Andrea Stanisci di Opificio d’Arte Scenica.

Con un semplice ed evocativo spettacolo a partire da un magico antico tomo, due attori narratori, un musicista e due giocolieri maghi, ripropongono l’epica e appassionata vicenda dei paladini narrata dall’Ariosto nell’Orlando Furioso che il poeta diede per la prima volta alle stampe cinquecento anni fa. 

Il libro, furioso e ironico, complicato e rigoroso come un perfetto labirinto, senza pietà, squaderna un racconto in cui “la gran bontà dei cavalieri antiqui” non ha più armi utili ad imporsi alla fortuna, cui si affida per migrare, appassionata e disperata fra maghi, incantatrici, re, regine, amori e odi. Dimentichi di ogni trascendenza, gli uomini e le donne del poema, si muovono senza guida da una latitudine all’altra, fra oriente e occidente, alla ricerca di qualcosa che curi e appaghi, mostrando come si perde il senno, che si gonfia, esplode e poi si polverizza, come bolle di sapone.

Dopo cinque secoli anche noi folli e perduti, riapriamo quel libro e, come l’ampolla ritrovata da Astolfo sulla luna, lo respiriamo con la segreta speranza di ritrovare il senno perduto. Ripercorrendo qualche filo di quella assurda storia, da non credere, di musulmani che assediano Parigi, di un Europa che non caglia eppure manda un paladino con un magico esercito a combattere nell’Africa, di un mondo diviso dalle guerre, di grandi personaggi che diventano zimbelli, di eroi stregati da piccoli e rovinosi desideri che abbandonano i grandi ideali, speriamo anche noi, tenaci, di giungere quasi per caso alle felici nozze di Bradamante e Ruggero.

Fino al 20 dicembre lo spettacolo andrà in scena presso alcune prestigiose sedi storiche - biblioteche, musei e teatri - di città dell’Emilia-Romagna: Modena (30 ottobre), Ferrara (3 novembre) la città alla quale il poeta fu particolarmente legato, dove visse più a lungo e vi morì nel 1533, Forlì (11 novembre), Canossa – Ciano d’Enza (3 dicembre) presso la cui rocca l’Ariosto prestò servizio come capitano per conto degli Estensi e Ravenna (20 dicembre).

Giovedì 27 ottobre 2016 alle 21 in Cappella Ducale - ingresso libero

ll contest fotografico

In occasione dello spettacolo “L’audaci imprese”, vi invitiamo a condividere le frasi d’amore a voi care attraverso i vostri scatti. Partendo dal famoso episodio della follia di Orlando, nata dal dolore per aver scoperto gli indizi della passione fra Angelica, la sua amata, e Medoro attraverso i messaggi d’amore incisi sui tronchi degli alberi e sulle pareti delle grotte

[…]Quivi soleano al più cocente giorno

stare abbracciati i duo felici amanti. [Angelica e Medoro]

V’aveano i nomi lor dentro e d’intorno,

più che in altro dei luoghi circonstanti,

scritti, qual con carbone e qual con gesso,

e qual con punte di coltelli impresso […].

Come partecipare

Dal 22 ottobre al 22 dicembre 2016 pubblica su Instagram una o più immagini che contenga le tue frasi d’amore o le frasi che ti ispirano amore scritte, incise, disegnate, inserendo nella descrizione della foto i tag: #audacimpreseibc #ibcemiliaromagna.

Le foto saranno ripostate sull’account IBC (@ibcemiliaromagna) durante il contest e i 5 scatti più rappresentativi saranno 5 cover della pagina facebook di IBC www.facebook.com/IBCemiliaromagna

I 30 scatti migliori saranno pubblicati in un ebook

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • dal 21 novembre al 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento