rotate-mobile
Eventi

"Attiviamoci per Piacenza", al via il nuovo progetto

Manutenzione delle aree verdi, collaborazione in iniziative culturali e sportive, volontariato presso il canile comunale, partecipazione ad attività dirette all'infanzia, sono tanti gli ambiti in cui i cittadini possono prestare il loro aiuto

L’Amministrazione comunale, nell’ambito di un più ampio programma che intende favorire la convivenza civile, la partecipazione e la coesione sociale nella città, ripropone anche per il 2014 “Attiviamoci per Piacenza”, un servizio di volontariato civico che mira ad attuare iniziative concrete a favore della collettività, iniziative che assumono particolare significato nella difficile situazione economica attuale.

Protagonista della conferenza stampa di presentazione del nuovo bando di cittadinanza attiva il sindaco Paolo Dosi, il quale ha illustrato l'ambito del progetto, che va dagli interventi di piccola manutenzione di aree verdi e spazi pubblici al volontariato presso il canile comunale, al supporto delle attività dirette all'infanzia, alla collaborazione in iniziative culturali e sportive. Previste anche la possibilità di coltivare piccoli orti urbani e la nuova iniziativa "Insieme per l'hospice",

"Attiviamoci per Piacenza" si rivolge ai cittadini, agli stranieri regolarmente soggiornanti, alle scuole, agli imprenditori, alle forme associative formali e informali, alle cooperative sociali, chiedendo di mettere a disposizione a titolo gratuito, per il bene comune e l’interesse generale, competenze, tempo e concrete attività di volontariato. Possono aderire anche minorenni che abbiano compiuto i 16 anni, se autorizzati dai genitori; la maggiore età è invece obbligatoriamente richiesta per coloro che intendono prestare il proprio impegno presso il canile municipale. L’attività è esclusivamente volontaria: non sarà retribuita e neppure oggetto di contribuzione.

Chi intende aderire all’iniziativa, prestare attività di volontariato oppure offrire sostegno economico, dovrà compilare un apposito modulo reperibile al sito  www.comune.piacenza.it ed inoltrarlo all’Amministrazione comunale. La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 marzo 2014. La domanda può essere inoltrata via email all’indirizzo partecipazione@comune.piacenza.it (indicando nell’oggetto della email: ADESIONE), con posta ordinaria a: Comune di Piacenza - Ufficio Partecipazione - Piazza Cavalli 2 - 29121 Piacenza (apponendo sulla busta la scritta: ADESIONE PROGETTO ATTIVIAMOCI PER PIACENZA) o infine consegnata a mano all’ufficio relazioni con il pubblico del comune di Piacenza presso QUINFO (P.tta Pescheria cortile palazzo Gotico).


 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Attiviamoci per Piacenza", al via il nuovo progetto

IlPiacenza è in caricamento