I grandi successi del rock, al Circolo Athena la Barock Band

Athena si conferma un locale di riferimento per la buona musica di qualità e lo ribadisce con il concerto in programma venerdì 7 aprile, nel quale si esibirà la Barock band, gruppo capitanato da Roberto Barocelli e composto da tanti professionisti di altissimo livello che vantano collaborazioni prestigiose come Marco Orsi alla batteria, Mario Chiesa e Silvio Piccioni alla chitarra, Paolo Apollo Negri all’organo hammond e Claudio Caminati al basso.

La Barock Band nasce nel 2015, da un idea di Roberto Barocelli e Claudio Caminati, che in accordo con gli altri membri decidono di affrontare un repertorio di rivisitazione dei grandi classici del Rock e del blues, con la prerogativa di eseguire tutto rigorosamente dal vivo, con strumenti e suoni originali. La ricerca della band sta proprio in questo, cercare per ogni brano l’atmosfera e le sonorità appropriate e non una semplice esecuzione. La formazione che prevede 2 chitarre, basso, batteria ed organo Hammond (corposa) ha un notevole impatto sonoro e la prerogativa di poter eseguire praticamente tutto l’arsenale sonoro del Rock e del Blues.

Venerdi 7 aprile,  al circolo Athena di Ponte dell’Olio si esibiranno in un concerto evento eseguendo i pezzi più significativi del loro repertorio, tra i quali brani di: Clapton, B B King, Van Morrison, Dire Straits, David Bowie, Joe Bonamassa, John Mayer, Bruce Springsteen.

Negli ultimi 2 anni di attività, nel rispetto dei reciproci impegni, la Band Piacentina ha già al proprio attivo più di 80 concerti.

Il front man del gruppo Roberto Barocelli ci tiene a precisare “Quello che vi posso dire della band è che alle mie spalle ho musicisti di livello molto alto, musicisti che suonano ancora con la passione e l'amore per la musica, questo fa della Barock Band una Band molto speciale”

Fanno parte della band:

Roberto Barocelli, studia chitarra al conservatorio con il maestro Mauro Storti e canto con il maestro Roberto Goitre, cantante polistrumentista presente in innumerevoli formazioni Rock e cover . Negli anni 80 partecipa attivamente al movimento dance scrivendo tantissimi brani poi presenti in classifiche anche internazionali, alterna un’intensa vita di palco con partecipazioni come corista, turnista e arrangiatore negli studi di mezza italia, attualmente gestisce un proprio studio di registrazione in qualità di fonico e arrangiatore ( Vallera Studio).

Collaborazioni: Fabrizio Berlincioni per l’album di Nicola di Bari e gli ultimi tre album di Omar Codazzi ( testi di Berlincioni e musiche Barocelli) Marina Fiordaliso, Ivana Spagna ( tournee come corista chitarrista del 1998) Fausto Leali, Rai Trade per le colonne sonore , Canale 5 colonne sonore.

Claudio Caminati

chitarrista acustico autodidatta , nel 1988 passa al sax contralto e studio jazz sotto la direzione del maestro Gianni Azzali, primo contralto nell' orchestra a fiati nightmare in Eb flat, nel 2005 chitarra e voce nel trio acustico FREESTYLE, attualmente bassista e fondatore con Roberto Barocelli della Barock band.

Mario Chiesa

Inizia a suonare la chitarra a quindici anni con la “solita” band di quartiere. Due anni dopo incide il primo disco con gli “ODESSA” per l’etichetta Italian Records, cui farà seguito una mini tournèe italiana di trenta date. All’età di 18 anni, decide di approfondire lo studio della musica e dello strumento: si iscrive ad un corso di chitarra moderna tenuto dal grande maestro Filippo Daccò. Dopo qualche anno consegue il diploma in teoria e solfeggio al Conservatorio di Piacenza, inizia ad insegnare alle scuole medie di Carpaneto (PC), alla scuola di musica comunale di Bobbio (PC) e all’Accademia di danza e musica moderna di Piacenza ma continua a studiare armonia musicale col maestro Valentino Metti titolare della cattedra di armonia al conservatorio e direttore del coro del Teatro Verdi di Piacenza. Lavora spaziando da gruppi rock locali ad orchestrine di musica leggera, sino a quando Gianni Bella lo chiama per iniziare una collaborazione pluriennale, fatta di tour e incisioni discografiche tra le quali spiccano i singoli per San Remo di Rita Forte, Paola Folli e il Live GB Tour. E’ l’inizio delle sue migliori esperienze professionali: da Gianni e Marcella Bella ad Andrea Mingardi, collabora inoltre con Amy Stewart, Paola Folli, Enrico Ruggeri e Andrea Mirò. Partecipa a trasmissioni Rai e Mediaset (Domenica in, Disco per l’estate, 30 ore per la vita, , Super...). Dopo essere stato per diversi anni colonna portante dello storico gruppo cover “CHARLIE BAND”, nel 1999 entra nei MAXBRANDO dove dopo qualche anno porterà, come special guest, l’amico Alberto ”LUPO” Rocchetti tastierista di Vasco Rossi (col quale collabora tutt’ora). Partecipa nel 2007 al tour-club di Pago vincitore di music farm. Collabora con Gigi Vigliani n.1 degli imitatori/cantanti italiani dal 2008. Nel 2009 viene ingaggiato dalla showgirl Luisa Corna per il tour 2009/2010 in tutta Italia. Nel luglio 2011 partecipa alla festa privata di Claudio Baglioni presso "La Vergata" a Roma dove avrà l’occasione di accompagnare il bravo cantautore. Nel 2012 sempre ad un evento privato accompagnerà Filippo Viviani in arte Nek suonando brani di Sting. Dal 2013 collabora col batterista dei Modà Claudio Dirani; dal 2015 collabora anche con Maurizio Solieri chitarrista storico di Vasco Rossi; Ultime incisioni discografiche, di un certo valore artistico, sono gli album dell’ americano David Stockdale “Grace Canyon” e “Feed Illusion”.

Marco Orsi

Dal 1980 svolge l’attività di batterista, collaborando sia in Studio che in Live con numerosi artisti tra cui: Andrea Bocelli,Enrico Ruggeri, Franco Battiato, Lucio Dalla, Laura Pausini,Tiziano Ferro,Pino Daniele, Gigi D’Alessio, Gianni Morandi, Luca Carboni, Fiorella Mannoia, Ron, Marco Masini, Gianni e Marcella Bella, Viola Valentino, Andrea Mirò, Mario Biondi, Roby Facchinetti, Red Canzian, Simona Molinari, Fausto Leali, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Omnia Orchestra, Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana Orchestra Filarmonica Regionale Veneta,Orchestra Filarmonica Italiana.

Paolo Apollo Negri

Specializzato nell’uso dell’organo Hammond del quale è anche dimostratore ed insegnante a livello nazionale

Inizia la sua carriera nel 1992 nei Nice Price un trio Rock psyco-progressivo in cui suona principalmente l'organo Hammond, ma anche strumenti caratteristici del genere come il Moog o il sintetizzatore; con loro registrerà un mini-album e parteciperà alla realizzazione di alcune compilation[1].

Nel 1997 dopo lo scioglimento dei Nice Price entra a far parte dei Link Quartet, un gruppo piacentino capitanato da Tony Face, e con i quali realizzerà ben 3 album musicali, parteciperà a numerosi festival europei e a due tour statunitensi. Nei primi anni 2000 entra a far parte anche dei Wicked Minds, una heavy progressive band, con i quali realizzerà 3 album e parteciperà ad un tour europeo.

Si esibisce insieme a John Belpaese all'Arezzo Wave Festival del 2001 come apri concerto di Max Gazzè, e negli anni successivi partecipa alla registrazionedi di album come "Fasten Seat Belt" di Ray Daytona and Googoobombos, con i quali fece anche un tour, e di Party on! dei Titty Twisters Orchestra. Inizia da qui una lunga serie di collaborazioni tra cui quella con Paola & Chiara, in una versione del singolo Cambiare pagina[2], e con altri artisti del panorama undergorund come Dave Masoch, insieme al quale formerà i Modulo 5 e i Low Fidelity Jet-Set Orchestra, o il chitarrista Dave Wilkinson cofondatore dei Fred Leslie's Missing Link. Nello stesso periodo formerà insieme a Cyril Jean e Mario Janser un progetto musicale chiamato The Futuro Seven e realizzerà due EP per la Hammondbeat Records.

Da solista ha collaborato con Massimo Paparella, con il quale ha registrato l'album "Stack 'em High", e con la cantante folk-jazz Teresa Reeves-Gilmer per la realizzazione dell'EP "Paparazzi/A Blues for Me". Nel 2007 esce il suo primo album solista "A Bigger Tomorrow", prodotto dalla Hammondbeat Records, seguito dal singolo Applecore. Il secondo lavoro, "The Great Anything", uscirà invece nel gennaio 2010.

Silvio Piccioni

Curriculum: formazione diploma al centro didattico musicale di milano con il maestro filippo dacco’
diploma al g.i.t. (musicians institute) di los angeles, california

Collaborazioni professionali : 
Marco Carta tour 2011, Loredana Berte' tour, Ivana Spagna tour, Giorgio Faletti tour teatrale, Mietta, Annalisa Minetti, Fiordaliso, Gianni Bella, Umberto Smaila, Sergio Vastano, Stefano Nosei, Daniele Ronda, Mark Harris ecc...

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento