Bascherdeis 2017, “Destinazione meraviglia" sempre più vicina

Sabato 29 e domenica 30 luglio a Vernasca entra nel vivo la XIII edizione di Bascherdeis, Festival Internazionale degli Artisti di Strada. Stasera, venerdì 28 luglio, l'anteprima con il concorso musicale Bascherdeis Contest

Un'immagine dei franco-brasiliani Bagunço

Dopo l’anteprima di venerdì con il Contest musicale, entra nel vivo sabato 29 luglio a Vernasca la tredicesima edizione di BASCHERDEIS, il festival dedicato agli artisti di strada organizzato dall’Associazione Appennino Cultura e dal Comune di Vernasca, con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e della Regione Emilia Romagna.

Il programma della kermesse, che quest'anno ha come motto “Destinazione meraviglia” offre 61 compagnie artistiche provenienti da Germania, Israele, Sud Africa, Argentina, Francia, Brasile, Serbia, Cile, Australia, Uruguay, Messico, Regno Unito, Stati Uniti e Italia. In tutto oltre duecento spettacoli per tutte le età (per i più piccoli c’è un’area riservata con spettacoli e iniziative speciali). Gli spettacoli sono articolati in due grandi filoni: arti circensi e musica, oltre alla sezione di quest’anno dedicata all’arte figurativa.

L’onere, e l’onore, di aprire il festival toccherà intorno alle 17 alla Zastava Orkestar (Italia), la balkan marching band che dal 2002 porta in tutta Europa il suo travolgente sound balkan pieno di influenze toscane, con un mix scoppiettante di giocoleria e gag. La stessa band chiuderà la lunga serata di sabato esibendosi anche all’1.45. Nel mezzo, diverse decine di esibizioni tra le più varie: dai franco-brasiliani Bagunço, che fondono gli intensi ritmi brasiliani con l’energia del jazz, del funky e del rock, allo Youtube vivente di Giacomo Occhi, che all’interno di un’artigianale cornice che riproduce il più famoso canale video del mondo, dà vita a “filmati” musicali e pubblicità.  

Sabato vedrà esibirsi anche Izi Magic in “Metamorphosis”, spettacolo che mostra come stupire con la magia attraverso la manipolazione di piccole cose, e gli argentini Cirque Tango con le loro acrobazie aeree unite alla musica del Rio della Plata. E sempre dal Sudamerica, precisamente dal Cile, arriva a Vernasca Mr Dyvinetz: gira nello spazio a 360 gradi, eseguendo nello stesso tempo magnifiche figure acrobatiche e di danza all’interno di una ruota.  E ancora, ci sarà spazio per il circo contemporaneo dei francesi Dare D’art, esilaranti e grotteschi, e anche per i graffiti di Andrea Casillo, uno dei migliore writer in Italia che, paraplegico dal 2005 a causa di una malattia, ha trovato nell’arte la sua vocazione.

Non mancheranno infine - come tradizione - la Mostra mercato di Artigianato Artistico Creativo e gli stand gastronomici, numerosi e diversificati.

I dettagli del programma e la mappa degli appuntamenti sono disponibili sul sito ufficiale www.bascherdeis.it e sulla pagina Facebook del Festival.

BASCHERDEIS XIII edizione
28-29-30 luglio 2017 – Vernasca (PC)

www.bascherdeis.it
mail:  appenninocultura@gmail.com

Venerdì 28 luglio dalle 20,00 alle 24,00: Bascherdeis Contest
Sabato 29 luglio dalle 17,30 alle 24,00: Bascherdeis Festival – Prima giornata
dalle 24,00: After Busker – la lunga notte del Bascherdeis
Domenica 30 luglio dalle 17,30 alle 24,00: Bascherdeis Festival – Seconda giornata

Eventi collaterali: Mercatino di Artigianato Artistico Creativo; Oasi della Buona Cucina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento