Basilica di San Francesco, oggi pomeriggio apertura straordinaria della salita

Apertura straordinaria giovedì 5 novembre dalle 16 alle 20 della salita “San Francesco visto dall’Alto. Con lo sguardo verso il cielo”. L'evento verrà sospeso a partire da venerdì 6 novembre

Giovedì 5 novembre aprirà straordinariamente la salita sulla basilica di San Francesco, “San Francesco visto dall’Alto. Con lo sguardo verso il cielo”.

Dalle 16:00 alle 20:00 sarà ancora una volta possibile effettuare un'emozionante ascesa fino ai 20 metri d'altezza dell'oculo in facciata, per ammirare Piazza Cavalli dall'alto, l'interno della chiesa visto dal rosone e la bellissima lunetta dipinta dal Marini e dal Fiamminghino.

Per prenotare un posto chiamare il 3495169093 (prenotazione fortemente consigliata)

Gli ingressi sono contingentati nel pieno rispetto delle attuali norme di sicurezza e delle buone prassi: distanziamento sociale, obbligo di mascherina all'interno e all'esterno, igienizzazione mani.

Da domani, venerdì 6 novembre 2020, l'evento verrà sospeso in osservanza del nuovo DPCM almeno fino al 3 dicembre, salvo nuove disposizioni governative.

La salita non sarà consentita ai minori di anni 6, persone con difficoltà di deambulazione, problemi cardiaci, a coloro che soffrono di vertigini e a persone ipovedenti.

Orari:

Dalle 16.00 alle 20.00

Per ragioni di sicurezza chiuso in caso di maltempo


Costi:

Biglietto unico: 4.00 €
Riduzione under 16: 2.00 €

Contatti:
e-mail: sanfrancesco.pc@gmail.com
telefono: 349.5169093

Sito e social
www.piacenzapace.it
https://www.facebook.com/SanFrancescoDallAlto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento