rotate-mobile
Eventi Cadeo

Cadeo, il 14 dicembre arriva il Natale dello Sportivo

Tra gli ospiti Manila Flamini campionessa del mondo di nuoto sincronizzato, Andrea Lovotti rugbista della Nazionale italiana, Maurizio Ganz ex calciatore di serie A, Giuseppe Montenet  tennista ed ex campione italiano di Doppio e William Viali ex calciatore di serie A

A Cadeo, Parrocchia, Comune e Associazioni sportive ancora una volta insieme per il "Natale dello Sportivo". Giovedì 14 dicembre appuntamento d'eccezione con  cinque  campioni sportivi: Manila Flamini campionessa del mondo di nuoto sincronizzato, Andrea Lovotti rugbista della Nazionale italiana, Maurizio Ganz ex calciatore di serie A, Giuseppe Montenet  tennista ed ex campione italiano di Doppio e William Viali ex calciatore di serie A.  «Questo appuntamento che unisce i nostri giovani sportivi con atleti di fama nazionale e mondiale è ormai una tradizione natalizia per Cadeo - ha sottolineato Marco Bricconi, primo cittadino di Cadeo -. è un'iniziativa in cui parrocchia, Comune  e società sportive locali uniscono le forze per sottolineare l'importanza dello sport e soprattutto la volontà di investire ed operare a favore delle nuove generazioni».

Il programma

La serata si apre alle ore 18 con l'appuntamento per tutti i ragazzi delle associazioni sportive in Santuario per la celebrazione della messa guidata da don Umberto Ciullo, parroco di Roveleto. Alle 20.45 presso il teatro del Centro parrocchiale di via Pisa l'incontro pubblico con gli atleti ospitati.  Durante la serata troverà spazio anche una raccolta fondi a scopo benefico  a sostegno dell'associazione Dynamo Camp. Manila Flamini sarà presente a Roveleto fin dal primo pomeriggio: alle ore 14.30 incontrerà gli studenti di seconda media presso l'Istituto Comprensivo.

Tra calcio, tennis e rugby, l'attesa sincronetta medaglia oro ai Mondiali 2017: Manila Flamini

Classe 1987, originaria di Velletri vicino a  Roma, dal 2009 è capitano della nazionale italiana di nuoto sicronizzato. Dall'età di 16 anni si allena 9 ore al giorno, ma i successi iniziano ad arrivare dal 2006 con gli Europei di Budapest dove ha vinto il bronzo nella prova a squadre e nel combinato. Atleta delle Fiamme Oro di Roma, dal 2015 arrivano per lei anche i successi raccolti nel duo misto a fianco di Giorgio Minisini: il bronzo ai Mondiali 2015 di Kazan, l'argento ai Campionati Europei 2016, fino ad arrivare allo storico oro a Budapest 2017, la prima medaglia d'oro italiana del sincro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadeo, il 14 dicembre arriva il Natale dello Sportivo

IlPiacenza è in caricamento