Il danz'autore Buscarini al prestigioso The Place Prize

Dopo la borsa di studio internazionale danceWEB, Riccardo Buscarini, giovane danz'autore piacentino annuncia che Cameo, il suo ultimo lavoro in collaborazione con Antonio de la Fe, parteciperà alle finali di The Place Prize

Dopo la borsa di studio internazionale danceWEB per partecipare a Impulstanz, il festival di danza contemporanea di Vienna, Riccardo Buscarini, il giovane danz'autore piacentino annuncia un altro successo: Cameo, il suo ultimo lavoro in collaborazione con Antonio de la Fe, parteciperà alle finali di The Place Prize, il premio coreografico più prestigioso del Regno Unito.

La direzione di The Place Prize aveva deciso in maggio di conferire al progetto di Buscarini e ad altri quindici coreografi un finanziamento di 7000 sterline per la creazione di una coreografia inedita. Presentato alle semifinali il 16 e il 25 settembre scorsi, Cameo è stato selezionato da una giuria di esperti per partecipare con altri tre gruppi alle finali del premio che si terranno nell'aprile 2011. I quattro finalisti concorreranno per un premio di 25.000 sterline.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Cameo - rivela Buscarini - si ispira al lavoro di Alfred Hitchcock. Attraverso la rottura delle convenzioni narrative cinematografiche e della corrispondenza immagine/suono/linguaggio non verbale, abbiamo proposto un dinamico, surreale e misterioso "thriller" che ha come fine ultimo una riflessione sulla percezione dello spettatore contemporaneo". Riccardo, 25 anni, risiede e lavora a Londra. Dopo avere iniziato la sua formazione all'Accademia Domenichino di Piacenza, sotto la direzione artistica di Giuseppina Campolonghi, Michela Arcelli e Elisabetta Rossi, vince la borsa di studio per la London Contemporary Dance School dove si diploma nel 2009. I suoi lavori, definiti da un approccio spiccatamente visivo alla coreografia, sono stati presentati in teatri, spazi urbani e gallerie d'arte in Italia, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento