Castellarquato, riqualificata la cabina elettrica per la manifestazione "Rivivi il medioevo"

In occasione della manifestazione “Rivivi il medioevo” in programma a Castellarquato il 9 e 10 settembre, E-distribuzione( società del gruppo Enel) ha riqualificato la cabina elettrica di Piazza Patrioti per consentire la realizzazione di un murales a tema da parte dell’artista Massimo Lorini

Decoro urbano, sostenibilità ambientale, attenzione per il territorio e sinergia con le associazioni locali. Sono questi gli ingredienti principali che hanno portato al restyling della cabina elettrica secondaria di proprietà di e-distribuzione, situata nel centro cittadino di Castellarquato che il 9 e 10 settembre si vestirà a festa per la dodicesima edizione della manifestazione “Rivivi il Medioevo”. In collaborazione con la Pro Loco di Castellarquato, promotore dell’evento, i tecnici della Unità Operativa di Fiorenzuola d’Arda zona Piacenza Parma della società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, hanno concluso in tempi brevi sia l’iter autorizzativo che quello relativo ai lavori di manutenzione, bonifica e consolidamento del manufatto per consegnarlo alla creatività dell’artista Massimo Lorini, incaricato dalla Pro Loco di realizzare il murales in sintonia con i contenuti della manifestazione. La rappresentazione medioevale tratta e assemblata da figure già esistenti da Massimo Lorini, diplomato accademico in scenografia a Brera e docente di arte e immagine nell'Istituto comprensivo di Castellarquato, può essere già ammirata nella piazza Patrioti della città d’arte piacentina dai cittadini e dai turisti che parteciperanno all’evento. La proficua collaborazione con l’associazione locale e con l’ufficio tecnico del Comune ha permesso all’azienda elettrica di intervenire con tempestività, pianificando gli interventi che, nel giro di un mese, sono stati completati. E-distribuzione ha inoltre provveduto a bonificare l’area circostante con un’attività di manutenzione straordinaria e provvederà ad installare una sorgente luminosa permanente in modo che l’opera possa essere fruita anche nelle ore buie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento