Borgonovo, centenario dell'entrata dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Quest'anno, centenario dell'entrata dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale, l'Amministrazione Comunale di Borgonovo, che, da sempre dedica particolare attenzione a questa festa, ha predisposto un programma in grande stile. Un ruolo fondamentale lo hanno avuto le Associazioni Combattentistiche, Alpini, Carabinieri in congedo, Bersaglieri, Autieri, oltre al Circolo Culturale "Alfonso Testa".
Si comincerà venerdì 6 novembre, alle ore 21,00 nell'Auditorium della Rocca. Pietro OZZOLA, cultore della materia, presenterà “Parole e immagini della vita in trincea”.
Sabato 7, alle ore 21,00 nella Chiesa di Castelnovo, l'ANSPI ha organizzato il concerto “I canti degli Alpini nella Grande Guerra”, che vedrà esibirsi il Coro ANA VALTIDONE.
Domenica 8, invece, giorno della commemorazione ufficiale, si partirà alle 9,45 dal Cimitero con l'omaggio al Milite ingoto, per proseguire in corteo verso la Collegiata per la S. Messa alle ore 10,00.
Il corteo, guidato dalla Banda "Don Orione", proseguirà poi per piazza Garibaldi dove, a partire dalle 11,00 con gli Onori ai Caduti, l'intervento delle Scuole Medie, il discorso del Sindaco e l'orazione ufficiale delTenente Riservista Cucchetti Davide, Presidente U.N.U.C.I. sez. di Piacenza.
Alla cerimonia saranno presenti anche il Viceprefetto Vicario Elio Faillaci, il "Gruppo Bandiera U.N.U.C.I. sez. di Piacenza” e un delegato dell' Istituto Nazionale per la Guardia d'Onore alle Reali Tombe del Pantheon.
In quell'occasione verrà anche aperta nell'Auditorium la mostra sui 100 anni della Grande Guerra.
La cerimonia proseguirà a Mottaziana per l'omaggio al Monumento vicino alla chiesa parrocchiale.
A Corano, invece, domenica 15 alle 8,30 vi sarà la S.Messa in onore dei Caduti e successivo omaggio al Monumento.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento